Alimentazione in gravidanza: pesce giova al cervello del nascituro

20 gennaio, 2016 nessun commento


Share

shutterstock_217301185Durante la gravidanza è bene mangiare del pesce poiché sembra favorire le funzioni cerebrali del nascituro e con 3 porzioni la settimana si arriva ai massimi benefici. Questo è quanto suggerisce uno studio che ha coinvolto più di 2.000 donne, pubblicato sull’American Journal of Epidemiology. I ricercatori del Centro ricerche per l’epidemiologia ambientale di Barcellona hanno analizzato le abitudini alimentari delle donne dal primo trimestre di gravidanza ed esaminato i bambini fino a cinque anni di età, trovando che la funzionalità cerebrale era migliore nei figli di quelle che avevano mangiato più pesce.

Inoltre, anche nelle donne che arrivavano a 600 grammi a settimana, sottolineano gli autori, non c’era nessun segno che il mercurio o altri possibili inquinanti eventualmente presenti in questo alimento avessero qualche effetto. “Abbiamo anche visto – scrivono gli autori – una consistente diminuzione nei disturbi dello spettro autistico nei figli delle donne con il maggiore consumo. L’effetto benefico sembra maggiore nelle donne che hanno un grande consumo nel primo trimestre di gravidanza rispetto a quelle che iniziano più avanti”.

Tag:, , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*