Sindrome metabolica, stili vita essenziali nella prevenzione

Condividi:

Nel tempo ha cambiato più volte nome, prima sindrome X, poi sindrome da insulino-resistenza e pluri-metabolica. Solo negli anni Settanta la sindrome metabolica ha acquisito l’attuale denominazione per opera dello studioso tedesco Haller che ha associato a questo disturbo sintomi riconducibili a diabete mellito, obesità e steatosi epatica. Da quel momento sono stati avviati vari studi clinici che hanno portato…

Leggi

Rene policistico: benefici da polifenoli nelle foglie d’ulivo

Condividi:

Individuati nuovi meccanismi molecolari implicati nel danno renale. Si deve a diversi studi condotti in questi anni presso il Centro di Ricerca “Rene e Trapianto”, collocato all’interno della Struttura Ospedaliera di Cosenza, diretto dal nefrologo Renzo Bonofiglio. L’attività di ricerca, negli anni, si è focalizzata sul potenziale terapeutico dei componenti bioattivi contenuti nei cibi della dieta mediterranea, dimostrando che i…

Leggi

L’uso di contraccettivi orali protegge dal tumore ovarico

Condividi:

L’uso di contraccettivi orali protegge dal tumore dell’ovaio e dell’endometrio. A dirlo è uno studio dell’Università  di Uppsala che ha coinvolto più di 250.000 donne e che è stato pubblicato sulla rivista scientifica Cancer Research.     La prima pillola contraccettiva orale è stata approvata durante gli anni Sessanta e, secondo quanto precisano gli studiosi, almeno una volta nella vita l’80% delle…

Leggi

Il Natale dei bimbi, cenoni leggeri, gustosi e tanta creatività

Condividi:

Cenoni anticipati negli orari, leggeri ma con gusto. Tempo da sfruttare insieme, tutta la famiglia, in attività giocose, creative e perchè no anche che prevedano il  mettere ‘le mani in pasta’, inebriando la cucina dell’odore di biscotti e altri dolci che sanno tanto di Natale, mangiandoli senza esagerare. Questi alcuni dei consigli della Società italiana di pediatria per le festività …

Leggi

Dal 2021 ‘super-farmaci’ che dimezzano colesterolo

Condividi:

In Italia, ogni anno, per malattie cardiovascolari muoiono più  224.000 persone: di queste, poco meno di 50.000 sono imputabili al mancato controllo del colesterolo. Su oltre un milione di pazienti più  ad alto rischio, più di 8 su 10 hanno valori di colesterolo superiori a quelli delle linee guida europee. Un problema sanitario che rischia di aggravarsi anche per i…

Leggi

Ipertensione: se non sali… scende

Condividi:

Un corretto stile di vita basato su una buona alimentazione rappresenta un aiuto importante per molte condizioni morbose. Anche per combattere e prevenire l’ipertensione arteriosa è fondamentale seguire delle indicazioni precise su come comportarsi a tavola. Tra i cibi consigliati il cacao, i mirtilli, l’aglio, il peperoncino, il pomodoro e la barbabietola rossa, mentre tra quelli sconsigliati la liquirizia, il…

Leggi