Influenza: epidemia sotto livello di base

Condividi:

Complici le misure di prevenzione e distanziamento sociale messe in campo contro il Covid-19, l’influenza stagionale stenta a partire e rimane ferma sotto ai livelli di base. A rilevarlo sono i dati del bollettino della rete Influnet pubblicato dall’Istituto superiore di sanità. La tendenza, dovuta anche ad una maggiore adesione alle vaccinazioni, si registra in tutte le regioni d’Italia ed…

Leggi

Covid: le conseguenze dei sopravvissuti. Lo studio italiano

Condividi:

Conseguenze psicologiche, con traumi per il 30%. Stanchezza, dispnea da sforzo e palpitazioni. e poi ancora danni alle capacità di svolgere le normali attività e di lavorare. Sono queste le conseguenze del Covid-19 sui pazienti guariti, e a distanza di mesi ancora sintomatici, dell’Ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo. A riferirlo sono gli stessi medici dell’ospedale in uno studio pubblicato…

Leggi

Dieta per 1 italiano su 3 dopo le feste in casa

Condividi:

Se la dieta dopo le festività natalizie è ormai un mast per molti italiani, quest’anno lo è forse di più. Secondo una indagine Coldiretti/Ixè, divulgata in occasione del primo fine settimana dopo l”Epifania, più di un italiano su tre (36%) ha deciso di mettersi a “stecchetto” dopo le feste trascorse in casa a causa del lockdown. Si stima – sottolinea…

Leggi

A tutta energia con il sole al mattino! Lo conferma uno studio tedesco

Condividi:

SQuello che sembrava per molti un semplice luogo comune, cioè che il tempo influenza il nostro umore durante la giornata, viene ora confermato da uno studio scientifico, pubblicato sulla rivista Applied Psychology. Un bel sole che splende al mattino influenza davvero in meglio la nostra giornata, rendendoci pieni di energia e più soddisfatti a lavoro. Nuvole e pioggia, invece, contribuiscono…

Leggi

Microplastiche nella placenta umana, è la prima volta

Condividi:

La battaglia in atto da tempo contro le microplastiche che soffocano i mari, danneggiano la salute degli animali, dell’ambiente e degli esseri umani si tinge oggi di un’ombra ancor più nera con i risultati di una ricerca scientifica tutta italiana. E’ stata infatti provata per la prima volta nel mondo la presenza di microplastiche nella placenta umana da uno studio…

Leggi

Non sono tossici e non fanno ammalare: i falsi miti sui vaccini

Condividi:

In vista dell’arrivo imminente del vaccino contro Covid-19 in Europa, e quindi anche in Italia, è bene sfatare alcuni falsi miti sui vaccini. A pensarci sono gli esperti del Penn State Children’s Hospital. E quindi, non contengono ingredienti tossici, come il mercurio è il thimerosal p, e in ogni caso non si riscontra alcun aumento del rischio di danni anche…

Leggi

Sale a tavola: 6 italiani su 10 ne usano meno

Condividi:

Tra il 2016 e 2019 quasi sei persone su 10 hanno fatto attenzione o hanno cercato di ridurre la quantità di sale assunta a tavola, sia per quanto riguarda la preparazione dei cibi sia per il consumo di quelli conservati. A rilevarlo sono i dati della sorveglianza PASSI pubblicati dall’Istituto superiore di sanità. Il messaggio sembra ormai essere passato alla…

Leggi

Dalla ricerca italiana un super olio d’oliva ricco di proprietà nutrizionali

Condividi:

Grazie all’applicazione della tecnologia dell’alto vuoto, ossia assenza totale di aria e quindi di ossigeno durante il processo di produzione che potenzialmente può ossidare l’olio, è stato ottenuto un olio di oliva ricco di composti ai quali sono legate le sue proprietà nutrizionali. Il risultato, pubblicato sulla rivista Food Chemistry, è italiano e si deve alla ricerca coordinata da Luca…

Leggi

Capelli e Covid-19: il 30% dei pazienti ne perde in grande quantità

Condividi:

Un copioso, seppur temporaneo, aumento della caduta dei capelli. Tra le conseguenze dell’infezione da Sars-CoV-2 ci sarebbe anche questo. A rivelarlo in occasione del 94esimo Congresso SIDeMaST, la Società Italiana di Dermatologia medica, chirurgica, estetica e delle Malattie Sessualmente Trasmesse, giunto oggi all’ultima giornata di incontri virtuali, è la Professoressa Bianca Maria Piraccini, Direttrice della Scuola di Specializzazione di Dermatologia…

Leggi

Idrosadenite: importante non interrompere le cure nonostante la pandemia

Condividi:

Nonostante la grande emergenza sanitaria che stiamo vivendo, a causa della pandemia da Covid-19, è importante non sospendere le terapie che si hanno in corso. Ciò vale per tutte le patologie, anche per l’idrosadenite. A chiedere un impegno da parte di tutte le strutture affinché siano avviate iniziative di telemedicina per seguire i pazienti affetti da questa patologia sono Gabriella…

Leggi

Rosacea: conoscere la malattia per poterla curare

Condividi:

È considerata la Cenerentola della malattie della pelle. La Rosacea – soprannominata “sindrome di Rembrandt” dal celebre pittore olandese che ne soffriva come personaggi famosi dei giorni nostri, da Bill Clinton al principe Carlo d’Inghilterra a Cameron Diaz, Renée Zellweger fino a Cynthia Nixon protagonista di “Sex & The City” – nonostante impatti significativamente sulla qualità di vita delle persone…

Leggi

Pelle: attenzione alla luce blu di tablet e pc

Condividi:

In questo periodo di pandemia trascorriamo molto più tempo a casa, soprattutto se si lavora in smart working, ma le insidie sono in agguato: l’esposizione all’inquinamento indoor e alle radiazioni provenienti dai dispositivi digitali, Pc, tablet e telefonini, impattano sull’equilibrio della pelle più di quanto non immaginiamo. Ad affermarlo la Dottoressa Norma Cameli, Responsabile della Dermatologia Correttiva dell’Istituto Dermatologico San…

Leggi

Tumori della pelle: anche l’inquinamento fa la sua parte

Condividi:

“Non è solo il sole a causare l’aumento dei tumori della pelle, ma anche l’inquinamento. E in Italia si muore per questo tipo di tumori molto più al Nord che al Sud”. A dirlo, in occasione del 94esimo Congresso Nazionale SIDeMaST, la Società Italiana di Dermatologia medica, chirurgica, estetica e delle Malattie Sessualmente Trasmesse, in corso in modalità virtuale, è…

Leggi

Dermatite atopica: le ripercussioni sui pazienti e sulla famiglia

Condividi:

Lesioni della pelle, secchezza cutanea e prurito intenso sono i sintomi di questa patologia infiammatoria cronica che affligge pazienti giovanissimi, spesso sin dai primi mesi di vita. Le sofferenze del bambino creano un forte stress che coinvolge tutta la famiglia con il rischio di trascinare genitori e figli in un vortice di sconforto. A parlare del problema, nel corso 94esimo Congresso…

Leggi

Pelle e mascherine nessuna problema. Per le mani meglio il sapone del gel

Condividi:

Rinfrescare la pelle del viso con detergenti non aggressivi, applicare un dermocosmetico funzionale che possa spegnere le infiammazioni e soprattutto massaggiare bene le creme per farle assorbire prima di indossare la mascherina protettiva necessaria per proteggersi dal Sars Cov 2. E poi ancora una corretta idratazione va riservata alle mani, particolarmente esposte all’azione dei detergenti antimicrobici che portano a una…

Leggi

Peeling al viso: non solo trattamento estetico

Condividi:

Non solo più trattamento estetico. Il peeling al viso, uno degli atout più gettonati sul fronte della bellezza, diventa diventa ora una carta importante nel trattamento terapeutico di alcune delle condizioni più “critiche” per la cute. Sicuro e poco invasivo, in grado di attenuare in “modalità soft” rughe e antiestetiche macchie scure che con il tempo compaiono sulla pelle, può…

Leggi

Soia e demenza

Condividi:

Un metabolita prodotto a seguito del consumo di soia dietetica può diminuire un fattore di rischio chiave per la demenza (con l’aiuto dei batteri giusti), secondo una nuova scoperta. Lo studio riporta che gli anziani giapponesi – uomini e donne – che producono equolo, un metabolita della soia dietetica creato da alcuni tipi di batteri intestinali, mostrano livelli più bassi…

Leggi