Bambini: iniziare prima la scuola favorisce attenzione

15 maggio, 2017 nessun commento


Share

I bambini che vanno prima a scuola, riescono a focalizzare meglio l’attenzione rispetto ai coetanei. Sono più concentrati e rispettano meglio le regole che vengono loro impartite. A evidenziarlo è uno studio dell’Università della California di Berkeley e del Max Planck Institute in Germania, pubblicato sulla rivista Psychological Science.

Gli studiosi hanno preso in esame 62 bambini di cinque anni di età. Utilizzando test computerizzati e tecniche di imaging per studiare lo sviluppo cognitivo dei piccoli all’inizio e alla fine dell’anno scolastico di scuola primaria o l’ultimo di scuola dell’infanzia, hanno potuto verificare che i bimbi che erano andati alla scuola primaria rispetto ai coetanei che non l’avevano ancora frequentata erano più concentrati e seguivano le regole. Inoltre, una risonanza magnetica funzionale del cervello durante un esercizio di controllo dell’attenzione ha mostrato che i bambini che andavano a scuola avevano una corteccia parietale più attiva (la zona cerebrale che supporta l’attenzione).

“Questi risultati non significano necessariamente che l’impostazione della scuola elementare sia migliore per lo sviluppo dei bimbi rispetto a quella della scuola dell’infanzia basata invece sul gioco”, avverte però la coautrice dello studio, Silvia Bunge, che spiega come “la ricerca dimostri per la prima volta come il contesto ambientale modelli lo sviluppo di meccanismi cerebrali nei bambini di 5 anni durante la transizione scolastica”.  

Tag:, , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*