Bimbi a bordo: come partire sicuri

28 luglio, 2015 nessun commento


Share

shutterstock_228834280Promossa l’aria condizionata, anche se a temperature non troppo basse, i pasti leggeri e l’acqua al posto di bevande gassate e zuccherate e sopratutto soste frequenti. Bocciata, invece, la brutta abitudine di tenere i bambini in braccio sul sedile anteriore. Questi i consigli di Luigi Greco, vicepresidente della Società italiana di pediatria (Sip) e pediatra di famiglia a Bergamo, per affrontare un viaggio in macchina con i più piccoli.

“I bimbi devono viaggiare dietro nei seggiolini, guardati a vista da un adulto, che deve viaggiare sul sedile accanto a loro”, è il suggerimento di Greco, che ricorda che dovrebbero essere evitate abitudini come quella di tenere i piccoli in braccio. “Importante è che nel veicolo si viaggi in sicurezza e in modo confortevole – spiega – e non c’è nessun particolare problema a utilizzare l’aria condizionata, purché la temperatura non sia troppo bassa. Una strategia può essere, quando ci si avvicina a una meta intermedia e alla destinazione finale, quella di far si che la temperatura interna dell’abitacolo si avvicini a quella esterna, per non subire troppo lo stacco”.

Il viaggio, inoltre, secondo l’esperto va pianificato individuando aree di servizio attrezzate ad esempio per il cambio pannolini e per quanto sia necessario per accudire i bambini e durante le soste è importante che i genitori non perdano mai il contatto visivo con i piccoli.

Tag:,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*