Cancro al colon: attività fisica intensa rilascia molecola preventiva

30 ottobre, 2017 nessun commento


Share

L’attività fisica praticata con regolarità, si sa, può dare diversi benefici per la prevenzione di molte malattie anche degenerative. Quando poi l’attività fisica è molto intensa induce il rilascio da parte dell’organismo di una molecola ”anticancro” chiamata SPARC, che potrebbe aiutare a prevenire il tumore del colon. Lo rivela uno studio giapponese condotto presso l’Università Ritsumeikan a Kusatsu e pubblicato sulla rivista Medicine & Science in Sports & Exercise.

In passato diversi studi su campioni di popolazione hanno evidenziato che coloro che sono fisicamente attivi hanno un rischio ridotto di cancro del colon. Nella prima parte di questo lavoro, condotta su animali, si è osservato che in risposta all’attività fisica intensa i muscoli degli animali producono la molecola SPARC e che questa uccide le cellule pretumorali nel tratto digerente.

Nella seconda parte dello studio gli esperti hanno misurato i livelli di SPARC in un campione di individui prima e dopo che questi praticassero un ciclo di attività fisica intensa con la bici (sei scatti intervallati da brevi periodi di recupero) e visto che anche nelle persone SPARC aumenta dopo l’attività fisica.  E’ possibile quindi che la molecola protegga anche il colon umano dall’accumulo di lesioni pretumorali eliminando le cellule responsabili di queste lesioni.

Tag:, , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*