Celiachia: possibile associazione con malattie infiammatorie intestinali

4 Giugno, 2020 nessun commento


Condividi:

Esistono controversie sull’associazione tra celiachia e malattie infiammatorie intestinali (Ibd). Una meta-analisi, pubblicata su Gastroenterology, ha selezionato alcuni studi dalle principali banche dati per valutare il rischio di celiachia in pazienti con Ibd e l’Ibd in pazienti con malattia celiaca, rispetto ai controlli di qualsiasi tipo.

Dai 65 studi inclusi nell’analisi, è emersa una moderata evidenza per l’aumento del rischio di celiachia nei pazienti con Ibd rispetto ai controlli (rischio relativo [RR], 3,96; IC 95%, 2,23–7,02) e un aumento del rischio di Ibd in pazienti con celiachia rispetto ai controlli (RR, 9,88; 95% CI, 4,03-24,21). Per quanto riguarda i biomarcatori, le prove non sono state abbastanza solide per trarre conclusioni definitive.

Dalla meta-analisi è quindi stato riscontrato un aumento del rischio di Ibd nei pazienti con malattia celiaca e un aumento del rischio di malattia celiaca nei pazienti con Ibd rispetto ad altre popolazioni di pazienti. Sono però necessari studi prospettici di coorte di alta qualità per valutare il rischio di biomarcatori specifici per la celiachia e per le Ibd in pazienti con Ibd e celiachia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*