Ciliegie di Montmorency: un aiuto contro la sindrome metabolica

9 Maggio, 2019 nessun commento


Condividi:

Ridurre la pressione sistolica (massima), i livelli di insulina e le concentrazioni di insulina stessa negli adulti con sindrome metabolica che porta a obesità, ipertensione e insulino-resistenza: è una delle proprietà delle ciliegie di Montmorency. A rivelarlo è uno studio pilota su un piccolo campione di partecipanti, della School of Life and Medical Sciences dell’Università dell’Hertfordshire ad Hatfield, nel Regno Unito, pubblicato su Journal of Functional Foods.

La ricerca ha preso in esame un gruppo di 11 uomini e donne, tra 37 e 61 anni, tutti con sindrome metabolica. Durante lo studio di 6 settimane, in tre diverse occasioni, i partecipanti hanno consumato succo di ciliegia Montmorency, capsule di amarene Montmorency o una bevanda placebo (30 ml di uno sciroppo aromatizzato alla frutta mescolato con 100 ml di acqua).Ogni giornata di test è iniziata tra le 7 e le 10 e ai partecipanti è stato chiesto di digiunare durante la notte per almeno 10 ore.

Altezza, peso, circonferenza vita e marcatori del cuore e della salute metabolica (compresi rigidità arteriosa, pressione e frequenza cardiaca) sono stati misurati all’inizio e a intervalli regolari per 5 ore dopo il consumo della bevanda o delle capsule. I ricercatori hanno scoperto che il succo di ciliegia di Montmorency ha portato a una riduzione significativa della pressione sistolica rispetto al placebo 2 ore dopo il consumo e dei livelli di insulina. I risultati sono preliminari, per cui si ritengono necessarie ulteriori ricerche su un campione più ampio.

Tag:,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*