Come “salvare la coppia” quando arriva un bimbo?

19 gennaio, 2016 nessun commento


Share

shutterstock_96294323E’ arrivato finalmente il bimbo tanto desiderato, ma dopo i primi momenti di euforia la relazione di coppia comincia a “scricchiolare”. E’ stato dimostrato, infatti, che l’arrivo di un figlio e i momenti della crescita nei suoi primi anni di vita, possono “minare” i rapporti di coppia anche perché un bebè in famiglia significa dover rinunciare a tutto ciò che di solito rinforza la relazione. In altre parole: niente più cene a lume di candela, né lunghe chiacchierate o weekend romantici e neppure uscite con gli amici. Insomma, persino le coppie più stabili possono arrivare a “scoppiare”. Tuttavia con qualche semplice accorgimento la relazione si può salvare.

Gli studiosi dell’Università di Göteborg, in Svezia, hanno identificato cinque suggerimenti utili per far sì che l’arrivo di un bambino non divida la coppia. Li hanno proposti in uno studio pubblicato online su Nordic Psichology, che nasce proprio dal dato che nel Paese scandinavo, secondo alcune statistiche del 2012, una coppia su tre con figli piccoli, si separa. L’analisi delle risposte, date da 452 genitori a un questionario appositamente creato per misurare la qualità della relazione, ha permesso di identificare le maggiori criticità e quindi i suggerimenti utili.

La prima regola è impostare una comunicazione chiara, parlando apertamente. Non bisogna poi scordarsi ‘la sensualità nella vita di ogni giorno’, intesa come generosità fatta di baci, abbracci e contatto fisico. Terzo suggerimento è trascorrere tempo insieme, come coppia e come famiglia. Senza dimenticare di ‘donarsi’ reciprocamente apprezzamento e amore e di chiedere aiuto se ci sono problemi nella relazione, senza perdere troppo tempo prezioso.

Tag:, , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*