Commozione cerebrale: lo yoga può aiutare

Condividi:


I sintomi della commozione cerebrale, come la depressione, possono essere trattati anche attraverso lo yoga e la meditazione. A dirlo è uno studio realizzato dall’Università del Connecticut pubblicato sulla rivista scientifica Applied Psychology: Health and Well-being. Si tratta della prima meta-analisi che esamina l’uso dello yoga, della meditazione e della consapevolezza, ed è stato condotto da Rebecca Acabchuck, fisiologa e neurobiologa dell’ateneo statunitense che è anche istruttrice di yoga da 17 anni.

Per la meta-analisi sono stati raccolti i dati di 22 studi, inclusi lavori sia pubblicati sia non pubblicati, con un totale di 539 persone partecipanti, e hanno esaminato l’impatto sulla salute mentale, su quella fisica, sulle prestazioni cognitive, sulla qualità della vita e su specifici risultati come depressione, attenzione, ansia e stanchezza. “I risultati principali che abbiamo visto sono state riduzioni significative della depressione e della fatica”, dice Acabchuk, sottolineando come proprio la pratica dello yoga abbia inciso maggiormente sulla riduzione della fatica percepita dai partecipanti allo studio.

Articoli correlati

Lascia un commento

*