Consumo di caffè e cancro al colon: buone notizie!

19 agosto, 2015 nessun commento


Share

shutterstock_135404954Un maggiore consumo di caffè potrebbe apportare benefici ai pazienti con cancro al colon in stadio avanzato. Come suggerisce uno studio americano pubblicato sul Journal of Clinic Oncology.

Studi osservazionali hanno dimostrato, in passato, un aumento delle recidive  di cancro al colon negli stati di relativa iperinsulinemia (aumento dei livelli d’insulina nel sangue),  con vita sedentaria, obesità, e aumento del carico glicemico alimentare. Un maggiore consumo di caffè è stato associato a un ridotto rischio di diabete di tipo 2 e aumento della sensibilità all’insulina. Ma la relazione tra consumi di caffè e cancro al colon è ancora poco chiara.

Nel nuovo studio prospettico, sono stati osservati 953 pazienti con tumore al colon allo stadio III, durante e dopo 6 mesi di chemioterapia adiuvante, che avevano riportato l’assunzione di caffè con caffeina, caffè decaffeinato e tè, insieme a 128 altri fattori predittivi relativi all’evoluzione del tumore. Lo scopo primario era esaminare l’influenza di caffè, tè, e caffeina sulla reiterazione (recidiva) del cancro e sulla mortalità, utilizzando un’analisi di regressione dei dati disponibili.

Si è così, in sostanza, evidenziato che i pazienti che consumavano almeno 4 tazze al giorno di caffè con caffeina, a fronte di coloro che non ne consumavano, hanno evidenziato una significativa riduzione delle recidive del cancro al colon. Mentre, i consumi di tè e caffè decaffeinato non sono stati associati con l’esito dei pazienti. Inoltre, l’associazione dell’assunzione totale di caffè con gli esiti migliori, sembrava coerente anche con altri fattori predittivi di recidiva del cancro e della mortalità.

Dunque, secondo gli autori, l’aumento dell’assunzione di caffè può essere associato a una significativa riduzione della ricorrenza del cancro e della morte, nei pazienti con cancro del colon allo stadio III.

Tag:, , , , , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*