Contraccezione d’emergenza: online il primo sito di prodotto autorizzato dal Ministero della Salute

3 settembre, 2018 nessun commento


Share

Quali sono le fake news che circolano in rete sulla pillola del giorno dopo? Cos’è l’ovulazione? Quando si può rimanere in cinta? Come inizia una gravidanza? Per prevenire una gravidanza indesiderata posso assumere la pillola del giorno dopo? E se la gravidanza è già iniziata si deve assumere la contraccezione d’emergenza?  Sono queste solo alcune delle domande che troveranno da oggi risposta sul nuovo sito internet www.ellaone.it, creato da HRA Pharma e dedicato a ellaOne®, farmaco per la Contraccezione di Emergenza a base di ulipristal acetato.

Il primo sito internet “di prodotto” autorizzato dal ministero della Salute che offre con un clic, informazione scientifiche, dettagliate e facilmente comprensibili, sull’apparato riproduttivo della donna, sulla contraccezione in generale e quella di emergenza in particolare e altro ancora. EllaOne – la nuova pillola del giorno dopo, conosciuta anche come la pillola dei cinque giorni dopo – è un medicinale dispensato alle donne maggiorenni possono acquistarlo senza obbligo di prescrizione (Sop) sia nelle farmacie che nelle parafarmacie già dal maggio del 2015.

Mentre per le donne minorenni serve la ricetta medica da rinnovare volta per volta, e può essere acquistato esclusivamente nelle farmacie. “La finalità del sito ellaOne® è informare correttamente le donne – ha dichiarato James MacDonald, General Manager di HRA Pharma Italia – per questo ricordiamo che ellaOne® è un medicinale destinato  esclusivamente a un uso occasionale; non protegge da infezioni sessualmente trasmissibili e non deve sostituire l’uso corretto di un metodo anticoncezionale. Un messaggio in linea con il nostro approccio aziendale che è quello di fornire alle giovani donne una educazione sentimentale e sessuale che le aiuti a pianificare, gestire e decidere consapevolmente quando restare incinta”.

Tag:,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*