Cuore e cervello sempre in salute con 7 semplici regole

8 settembre, 2017 nessun commento


Share

Come si può ridurre il rischio di ictus, Alzheimer e demenza  vascolare? Basta mantenere in salute il cuore e il cervello: rispettando 7 semplici regole si può fare. Lo dicono le nuove raccomandazioni pubblicate  dall’American Heart Association e American Stroke Association  sulla rivista Stroke.

Cuore e cervello hanno bisogno di un adeguato afflusso di  sangue, che in molte persone viene rallentato da vasi sanguigni  bloccati o ristretti a causa dell’aterosclerosi. Il risultato  può essere un infarto o un ictus. i fattori di rischio  dell’aterosclerosi possono però essere modificati con interventi  tempestivi e semplici, come una dieta sana, attività fisica, ed  evitando il tabacco.

“Gli stessi fattori di rischio  dell’aterosclerosi sono anche responsabili del declino cognitivo  e dell’Alzheimer. Seguendo 7 semplici passi, non solo si possono  prevenire infarto e ictus, ma anche prevenire i danni cognitivi  e mantenere in salute il cervello”, commenta Philip Gorelick,  che ha coordinato il gruppo di lavoro che ha scritto le raccomandazioni.

Si tratta di interventi per lo più noti, ma è bene tenerli sempre presenti: tenere sotto controllo la  pressione del sangue, controllare il colesterolo, mantenere normale il livello degli zuccheri nel sangue, fare attività  fisica, avere una dieta sana, perdere i chili di troppo e non fumare.

Abitudini che vanno adottate il prima possibile,  ribadiscono gli esperti, perché l’aterosclerosi, cioè il  restringimento delle arterie, può iniziare già nell’infanzia. Prima si pensava che le cause dell’Alzheimer e demenze fossero  diverse da quelle dell’ictus, ma “nel tempo abbiamo importato che i fattori di rischio sono gli stessi”, conclude Gorelick.

Tag:, , , , , , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*