Depressione: poco ferro in gravidanza ne triplica il rischio

23 gennaio, 2018 nessun commento


Share

Depressione e carenza di ferro vanno “a braccetto”, soprattutto nelle donne incinte. Per le future mamme, infatti, il rischio di soffrire di depressione sembrerebbe triplicare se in carenza di ferro. A rivelarlo è uno studio condotto presso tre università canadesi, Hamilton, McMaster e Toronto, e pubblicato sul Journal of Obstetrics and Gynaecology.

La depressione è stata associata già in passato a carenza di ferro, ma solo nella popolazione generale, mentre mai si è andato a indagare questo legame nelle gestanti, nonostante la carenza di ferro sia molto frequente nelle donne in dolce attesa – si calcola infatti che ne soffra quasi una su 4 (22%). Gli esperti hanno coinvolto 142 gestanti e misurato il ferro nel loro sangue; con questionari appositi hanno valutato l’eventuale presenza di disturbi depressivi. emerso che le gestanti con carenza di ferro hanno un rischio quasi triplo (+2,5 volte) di soffrire di depressione durante i nove mesi delle gestanti non carenti del minerale. Lo studio suggerisce che la carenza di ferro potrebbe essere valutata come un possibile fattore di rischio per la depressione in gravidanza.

Tag:, ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*