Diabete: dai broccoli un aiuto per tenere sotto controllo la glicemia

15 giugno, 2017 nessun commento


Share

Una sperimentazione clinica su 97 pazienti con diabete di tipo 2 ha dimostrato che un estratto concentrato di germogli di broccoli (contenente l’antiossidante sulforafano) consente di tenere sotto controllo la glicemia nell’arco della giornata e di ridurre i valori a digiuno della glicemia (uno dei parametri per misurare la gestione della malattia). Pubblicata sulla rivista Science Translational Medicine, la ricerca è stata condotta tra vari atenei e in particolare all’Università di Lund in Svezia.

Il sulforafano è già noto in medicina e anzi proprio di recente in uno studio inglese aveva evidenziato la capacità di contrastare i danni cardiovascolari tipici dei diabetici. Vi è un bisogno stringente di nuove cure per il diabete 2 (che è ormai una malattia epidemica a livello globale con 300 milioni di malati nel mondo) se si pensa che molti pazienti non riescono a tenere sotto controllo la malattia con i farmaci oggi disponibili.

Gli esperti hanno selezionato il sulforafano tra quasi 3.900 composti chimici e confrontato le potenzialità dell’estratto vegetale con un placebo in una sperimentazione di 12 settimane su pazienti obesi diabetici che non avevano un buon controllo della malattia. Rispetto al placebo l’estratto ha mostrato la capacità di ridurre la glicemia a digiuno. Si è visto che in test in provetta la molecola riduce la produzione di zucchero da parte delle cellule epatiche e ripristina un equilibrio nelle alterazioni dell’attività dei geni tipiche della malattia, ristabilendo una attività genica più simile a quella degli individui sani.

Tag:, , , , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*