Digital aging: i monitor invecchiano la pelle

21 febbraio, 2017 nessun commento


Share

Ebbene sì; il monitor del computer invecchia la pelle del viso, la rende secca e aggiunge rughe. A rivelarlo è la dermatologa Rachel Nazarian che afferma, secondo quanto riportato dal sito In a Bottle, che i raggi uv collegati alle onde elettromagnetiche degli schermi elettronici surriscaldano i tessuti ricchi di acqua e li ‘invecchiano’, con un fenomeno chiamato digital aging.

Prevenire il digital aging con l’alimentazione

Secondo l’esperta questo ‘invecchiamento digitale’ colpisce persone di tutte le età, e sarebbe causato da un deterioramento delle proteine di collagene, che sono di fatto la struttura portante della pelle. “Per prevenire gli effetti del digital aging – si legge sul sito – è necessario bere molta acqua, seguire una dieta ricca di alimenti idratanti come frutta e verdura, e alimenti ricchi di omega 3, omega 6 e omega 9 come pesce, cereali e frutta oleosa. Questa alimentazione aiuta la pelle a ritrovare elasticità e tono”. Inoltre, è indispensabile “staccare spesso gli occhi dal monitor, e alzarsi di tanto in tanto per allontanarsi dallo schermo”.

Tag:, ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*