Donne in menopausa: i benefici dell’acqua gassata

13 ottobre, 2017 nessun commento


Share

Con buona pace di tutti coloro che pensano possa far male e soprattutto gonfiare lo stomaco, bere dell’acqua gassata, per le donne in menopausa, può produrre alcuni effetti benefici, come l’abassamento di colesterolo nel sangue, con conseguente riduzione anche del loro rischio cardiovascolare. A dirlo è uno studio americano pubblicato sul Journal of Nutrition .

Nello studio un campione di donne è stato invitato a bere un litro di acqua liscia al giorno per due mesi e successivamente un litro di acqua gassata al giorno per altri due mesi. “Dopo aver bevuto acqua gassata – riporta In a Bottle – è stato riscontrato un calo del 6,8% del colesterolo totale, un calo del 14,8% del colesterolo LDL (quello cattivo) e un aumento del 14,8% del colesterolo HDL (quello buono)”.

“Tra i sintomi più frequenti della menopausa – commenta Claudio Paganotti, ginecologo all’Istituto Clinico Città di Brescia – sono molto conosciute le vampate di calore. Interessano il 60-70% delle donne e consistono in un’improvvisa e imprevedibile sensazione di intenso calore con arrossamento del viso del collo e del decolleté. Durano pochi minuti, ma possono ripetersi più volte nella giornata; spesso sono accompagnate da sudorazioni profuse. Verificandosi soprattutto di notte possono portare all’insonnia”.

Tag:, , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*