Estate: cosa portare in viaggio nel kit di pronto soccorso

17 luglio, 2017 nessun commento


Share

Anche in vacanza, non bisogna dimenticare che l’imprevisto è sempre dietro l’angolo, ma per affrontarlo basta seguire qualche piccolo accorgimento e avere un kit di pronto soccorso smart e funzionale.

Dai normali farmaci prescritti dal medico per chi non può abbandonare una terapia ai comuni cerotti, passando per antidolorifici e antibiotici, questi sono solo alcuni dei prodotti consigliati dai Centers of disease control and prevention (Cdc) americani. “Prima di partire – affermano gli esperti americani – bisogna fare mente locale su dove si sta andando, e se nel posto si avrà accesso a forniture mediche”.

Alcuni prodotti, sottolinea la scheda degli esperti americani, sono indicati per qualsiasi destinazione. Fanno parte di questa categoria i più comuni farmaci da banco, da quelli antidiarrea, il problema più frequente durante le vacanze, ai decongestionanti agli antidolorifici e antipiretici per arrivare agli antiacido e a una crema antibatterica. A questi si aggiungono cerotti, garze, un termometro e anche un antibiotico orale, prescritto dal medico, che può servire in caso di gastroenteriti più gravi.

In circostanze particolari, repellente per insetti, farmaci per prevenire i problemi dovuti all’altitudine o tavolette per purificare l’acqua. Per prepararsi a possibili problemi più gravi, sottolinea il ministero della Salute, meglio informarsi su come ottenere assistenza sanitaria all’estero. Proprio sul sito del ministero c’è il portale ‘se parto per..’ con tutte le informazioni.

Inoltre, Assosalute, l’Associazione nazionale farmaci di automedicazione, ricorda, in 7 consigli, che sbalzi di temperatura e umidità sono pericolosi per la conservazione dei farmaci e che col caldo estivo vanno preferite le formulazioni solide rispetto a quelle liquide perché meno sensibili alle alte temperature. Occhio infine agli spray in spiaggia: vanno tenuti in una borsa all’ombra e in luogo areato. La crema solare infine è sempre consigliata.

Tag:,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*