Estate torrida. Evitare coperture carrozzina contro il caldo

26 luglio, 2016 nessun commento


Share

mamma bambiniSe pensate di coprire la carrozzina del vostro piccolino per riparalo dal caldo, magari con copertine, lenzuoli o panni, anche leggeri in mussola, sappiate che state correndo grossi rischi. La temperatura sotto alla copertura potrebbe infatti aumentare vertiginosamente favorendo la possibilità che insorga una Sindrome della morte improvvisa del lattante o della morte in culla (Sids). A lanciare l’allarme, dalle colonne del giornale svedese Svenska Dagbladet, ripreso anche da alcuni quotidiani britannici, è il pediatra Svante Norgren, dell’Astrid Lindgren children’s hospital di Stoccolma. Secondo una ricerca condotta proprio dagli studiosi svedesi un panno di mussola o una coperta che copre la carrozzina potrebbe sia ridurre la circolazione dell’aria che creare un calore intenso. Rispetto a un passeggino non coperto lasciato al sole, quello che lo è vede aumentare la temperatura di 15 °C.

Spiega l’esperto
“Fa molto caldo all’interno, come se fosse un termos. C’è anche una cattiva circolazione dell’aria e per di più in questo modo è difficile anche vedere il bambino” spiega Norgren, secondo cui il rischio, molto serio, è che con l’eccessivo caldo il bimbo possa addirittura smettere di respirare autonomamente. Anche la sindrome della morte in culla può anche essere causata dal surriscaldamento, ed evitare lo stress termico è proprio una delle strategie utilizzate per ridurre il rischio. Ai genitori gli esperti consigliano quindi di tenere il viso del bimbo mentre dorme libero e non coperto, tenendo i piccoli a casa nelle ore più calde, dalle undici di mattina alle cinque del pomeriggio.

Tag:, , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*