Feste in arrivo: attenzione alla salute dei reni

20 novembre, 2017 nessun commento


Share

A breve arriveranno le feste di Natale con cene e aperitivi che possono portare gioia e regali, ma anche qualche problema per gli eccessi di cibo. E’ importante, dunque, in queste occasioni trattenersi dal mangiare troppo. Il cibo extra, infatti, può far male ai reni, costringendoli ad un super-lavoro. A evidenziarlo è Sreedhar Mandayam, professore associato di medicina con specializzazione in nefrologia del Baylor College of Medicine.

Spiega l’esperto
“Il corpo assorbe i nutrienti dall’intestino e poi il fegato li metabolizza, infine qualsiasi cosa rimasta che non può essere utilizzata dal corpo viene espulsa dai reni- spiega Mandayam- più mangiamo, più consegniamo sostanze di scarto ai reni da espellere”. In particolare, poi, secondo l’esperto “mangiare molte sostanze ad alto contenuto di proteine può mettere a dura prova questi organi”.

Gli eccessi si pagano
Proprio le proteine, insieme  con i carboidrati e con i grassi sono il fulcro dei pranzi e delle cene delle vacanze natalizie e un consumo elevato e protratto nel tempo può colpire, oltre che i reni, anche pancreas, fegato e funzione cardiaca. Ad esempio, un eccessivo accumulo di grasso nel fegato può portare a insufficienza epatica o cirrosi e il grasso all’interno dei vasi sanguigni può portare, nei casi gravi, all’infarto. Inoltre, mangiare molte proteine che il corpo non riesce a metabolizzare può portare ad un aumento dell’azoto ureico nel sangue, che aggiunge stress ai reni perché devono lavorare di più per espellerlo. L’invito a non mangiare troppo secondo l’esperto vale ancora di più per coloro che hanno malattie renali croniche e soffrono di calcoli renali. Nel primo caso occorre tenere conto che consumando cibo in eccesso si affatica un rene che ha già una funzionalità compromessa, nel secondo che i calcoli renali possono ripresentarsi o peggiorare proprio dopo pasti pesanti.

Tag:, , , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*