Fisico in forma a 40 anni protegge cervello dall’invecchiamento

11 febbraio, 2016 nessun commento


Share

anzianiPoter sfoggiare un fisico in forma a 40 anni, non è solo una piacevole questione estetica, ma significa anche avere un cervello protetto dal restringimento fisiologico, nell’età più avanzata. Una ricerca pubblicata sulla rivista Neurology, infatti, evidenzia che un 40enne che ”non ha il fisico”, è destinato da anziano a presentare un cervello di volume più piccolo, come se fosse più vecchio della sua reale età anagrafica.

Lo studio
Il lavoro è stato condotto da Nicole Spartano della Boston University School of Medicine ed ha coinvolto 1.583 persone precedentemente arruolate nello studio ‘Framingham Heart Study’. I ricercatori hanno misurato la forma fisica di tutti i partecipanti attraverso un test eseguito con il tapis roulant che consisteva nel verificare quanta “strada” fa un individuo sul tapis roulant prima che il suo battito cardiaco raggiunga un determinato livello soglia. Meno a lungo l’individuo resiste a camminare sul tappeto prima che il battito cresca oltre la soglia stabilita, più il suo cervello apparirà ‘rimpicciolito’ due decadi dopo. In un certo senso si può stimare che otto punti in meno di resistenza allo sforzo per un 40enne, corrispondono, circa 20 anni dopo, a un cervello di volume più piccolo equivalente a un invecchiamento cerebrale di due anni in più.

Tag:, , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*