Gravidanza. Con nausea e vomito cala rischio di aborto spontaneo

28 settembre, 2016 nessun commento


Share

gravidanzaNausea e vomito, disturbi caratteristici dei primi mesi di gravidanza, seppure molto fastidiosi, non sempre arrivano per nuocere. Infatti la loro presenza sembra ridurre il rischio di aborti spontanei. A rivelarlo è uno studio guidato dall’Eunice Kennedy Shriver National Institute of Child Health and Human Development, negli Usa, pubblicato su Jama Internal Medicine.

Lo studio
Gli studiosi hanno esaminato i dati di un trial sugli effetti dell’aspirina sulla gestazione e la riproduzione (Effects of Aspirin in Gestation and Reproduction, EAGeR trial) teso a verificare gli effetti dell’aspirina sulla gravidanza in chi aveva già avuto uno o due aborti. In totale, le donne con un test positivo di gravidanza sono risultate 797, con 188 che sono andate incontro alla perdita della gestazione. Entro l’ottava settimana di gravidanza , il 57,3% delle donne ha riferito di aver sperimentato nausea e il 26,6% nausea con vomito.

I ricercatori hanno scoperto che queste donne avevano dal 50 al 75% in meno di probabilità di andare incontro alla perdita della gravidanza rispetto a coloro che non avevano avuto questi sintomi, cioè che non avevano sperimentato né nausea da sola né associata al vomito.

Tag:, , , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*