Halloween: come cucinare le ‘uova verdi’ al tegamino

19 ottobre, 2017 nessun commento


Share

Se desiderate stupire gli amici per Halloween cucinate le ‘uova verdi al tegamino’. Cucinarle a casa è semplicissimo: basta avere un paio di uova fresche, un cavolo rosso e lo spirito del piccolo chimico. A illustrare la ricetta passo dopo passo sono infatti gli esperti della Società americana di chimica (Acs) in un simpatico video pubblicato su YouTube.

Per cominciare, bisogna lavare un cavolo rosso e tagliarlo a listarelle: ricoperte di acqua, vanno cucinate per qualche minuto ai fornelli o direttamente al forno, anche microonde. Una volta scolate, si raccoglie l’acqua di cottura, che nel frattempo avrà assunto un colore violaceo grazie alle antocianine, particolari molecole antiossidanti colorate contenute nell’ortaggio.

A parte si rompono le uova e si separano gli albumi, dove si andrà poi a versare qualche cucchiaio di estratto di cavolo: una veloce mescolata e il liquido da violaceo diventerà immediatamente verde. Questo accade perché le antocianine del cavolo cambiano colore in base al pH: l’albume delle uova è basico, con un pH pari a otto, e fa sì che la soluzione viri al verde.

Per completare la preparazione del piatto di Halloween basta versare gli albumi in padella e aggiungere i tuorli: pochi minuti di cottura, un po’ di sale e pepe, e le uova verdi al tegamino sono servite. Assolutamente commestibili, hanno un solo piccolo difetto che non sarà molto gradito ai bambini: il gusto di cavolo.

Tag:, , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*