Dal Meditterraneo al New York Times: la dieta e lo stile della salute

26 ottobre, 2015 nessun commento


Share

shutterstock_236191306La dieta mediterranea è finita sulle pagine dedicate alla salute del New York Times. Il quotidiano statunitense ha dedicato al piccolo centro costiero di Pioppi (frazione di Pollica in provincia di Salerno), patria della Dieta Mediterranea, un lungo articolo firmato da Anahad O’Connor.

Al centro dell’articolo, il documentario dal titolo “Pioppi Protocol”, realizzato dal cardiologo britannico Aseem Malhotra, un progetto di studio sullo stile di vita e sulla dieta che si candida ad essere il lavoro più esaustivo mai realizzato sulla salute del cuore.

Protagonista del documentario è Pioppi, la piccola frazione di Pollica, dove per decenni svolse la sua attività di ricerca il medico statunitense Ancel Keys (il primo studioso dei benefici della dieta mediterranea) e dove il dottor Malhotra e una troupe, diretta dal regista Donal O’Neill, si sono recati per scoprire i segreti della salubrità della dieta.

Malhotra ha una convinzione ben precisa: “Non c’è una vera e propria Dieta Mediterranea. Non c’è mai stata. I veri segreti della longevità delle popolazioni del Mediterraneo – spiega Malothra – tra cui è presente anche il cibo,  sono i tanti fattori legati a uno stile di vita che abbiamo ormai dimenticato. Siamo quindi tornati alla fonte per recuperare queste lezioni di vita sana”.

E la fonte che racchiude il segreto della longevità è proprio a Pioppi, la piccola frazione del comune di Pollica (SA), dove – spiega il New York Times – la dieta mediterranea è uno “stile di vita”, dove il cibo ” è solo una scusa per socializzare con amici e familiari, dove la gente trascorre un sacco di tempo all’aria aperta, e dove camminare e andare in bicicletta sono le attività fisiche preferite”.

Aseem Malhotra, come ricorda anche il quotidiano statunitense, ha ora lanciato una campagna pubblica per raccogliere 50.000 sterline che serviranno a produrre e a distribuire il progetto “The Pioppi Protocol”.

All’origine della decisione, il rischio che i finanziamenti di aziende e multinazionali del settore possano “condizionare” il documentario.    “The Pioppi Protocol” sarà dapprima distribuito, in più lingue, a medici e amministratori impegnati nel settore sanitario di svariati paesi del mondo e in seguito sarà accessibile al pubblico internazionale.

“Il documentario e l’articolo del New York Times ci riempiono di soddisfazione e di orgoglio – spiega il sindaco di Pollica, Stefano Pisani – “La mia comunità e l’intero Cilento rappresentano da sempre il modello ideale di uno stile di vita sano. L’attenzione che il mondo scientifico internazionale ci riserva deve spingerci ad impegnarci sempre di più “.

Tag:, , , , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*