Metabolismo accelerato per i magri che saltano la colazione

1 dicembre, 2017 nessun commento


Share

Fare una prima colazione abbondante e sana è sicuramente il modo giusto di cominciare la giornata non solo mentalmente ma anche fisicamente. tuttavia, secondo un nuovo studio, anche saltarla potrebbe portare qualche vantaggio, o quantomeno nelle persone magre. Per i magri, infatti, il salto del primo pasto porta ad accelerare il metabolismo. E’ questa la conclusione a cui sono arrivati i ricercatori dell’Università di Bath e del Queen’s Medical Centre di Nottingham in uno studio pubblicato sul Journal of Physiology.    

Lo studio
Sono state 49 le persone che hanno partecipato allo studio. Tra loro, 29 erano magre e 20 obese, classificati così sulla base del loro indice di massa corporea. I partecipanti, sono stati divisi in due gruppi: uno che per sei settimane doveva digiunare fino a mezzogiorno, l’altro che entro due ore dalla sveglia assumeva per colazione 350 kilocalorie ad alto contenuto di carboidrati.

E’ emerso che nelle persone magre saltare la colazione in quel periodo ha aumentato l’attività dei geni che hanno contribuito a bruciare i grassi, migliorando il metabolismo. Questo effetto, invece, non è stato riscontrato tra gli obesi.

I ricercatori ritengono come questo sia frutto di un meccanismo adattivo delle persone obese, per cui il loro corpo cerca di limitare il glucosio che le cellule di grasso assumono, così da evitare ulteriori accumuli.

Tag:,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*