Nati pretermine: difficoltà nei rapporti di coppia da adulti

16 Luglio, 2019 nessun commento


Condividi:

neonato incubatriceTra le complicazione derivanti da una nascita pretermine ci sarebbero alcuni aspetti di carattere psicologico poco noti. Legati ad un parto precedente la 37° settimana di gestazione, ci sarebbero infatti problemi di coppia da adulti, quindi la difficoltà ad avere una relazione stabile, un partner sessuale o il diventare genitore. A far luce su questi aspetti ancora poco analizzati è uno studio condotto presso l’Università di Warwick e pubblicato su Jama Network Open.

Una meta-analisi di ricerche precedenti, condotta su 21 studi con dati di fino a 4,4 milioni di partecipanti, ha evidenziato infatti che coloro che erano nati pretermine avevano il 28% meno probabilità di dar vita a relazioni di coppia e il 22% meno chance di diventare genitori, rispetto a quanti erano nati a termine. Dall’esame di studi che hanno considerato le relazioni sessuali è emerso poi che coloro che erano nati prima del termine della gestazione avevano 2,3 volte meno probabilità di avere mai un partner sessuale. Gli adulti nati molto (meno di 32 settimane di gestazione) o estremamente pretermine (meno di 28 settimane di gestazione)avevano 3,2 volte meno probabilità di avere rapporti sessuali.

Per gli studiosi è stato dimostrato che relazioni strette e intime aumentano la felicità e il benessere, tuttavia ricerche dimostrano che la formazione di tali relazioni è più difficile per gli adulti nati prima del termine della gestazione, in quanto sono solitamente timidi e cercano meno il rischio e il divertimento. Ma quando i rapporti si instaurano, che siano di amicizia o di coppia, la qualità è buona come quella dei legami di adulti nati a termine. “La scoperta che gli adulti che sono nati pretermine hanno meno probabilità di avere un partner, di avere rapporti sessuali e diventare genitori non sembra essere spiegato da un più alto tasso di disabilità – rileva Marina Goulart de Mendona, prima autrice della ricerca – piuttosto è stato già riscontrato che hanno interazioni sociali peggiori nell’infanzia, che rendono più difficile dominare le transizioni sociali come trovare un partner”.

Tag:, , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*