Obesità infantile: merenda a scuola aiuta a combatterla

21 marzo, 2016 nessun commento


Share

scuolaUna prima colazione nutriente, ma anche una merenda a scuola la mattina, sono utili a mantenere il peso sotto controllo. Lo conferma uno studio pubblicato su Pediatric Obesity che mostra che gli studenti delle scuole medie che fanno anche lo spuntino a scuola, hanno meno probabilità di essere in sovrappeso o obesi, problema che in Italia riguarda quasi un bambino su tre.

Lo studio
Precedenti ricerche hanno dimostrato che mangiare a colazione è associato con un migliore rendimento scolastico, una migliore salute e un peso corporeo sano per gli scolari. Ma si temeva che una seconda colazione a scuola potesse portare al rischio di un aumento di peso. Il nuovo studio della Community alliance for research and engagement (Care) della Yale School of Public Health “non supporta queste preoccupazioni”, ha detto uno degli autori, Jeannette Ickovics, direttrice di Care. Anzi è vero il contrario, “due colazioni sono meglio che nessuna”. Lo studio ha coinvolto 584 studenti delle scuole medie di 12 scuole. I ricercatori hanno monitorato le abitudini alimentari e il peso degli studenti nel corso di due anni, dal quinto grado al settimo grado di istruzione (corrispondente a un fascia di età da 10 13 anni circa). Coloro che saltavano o mangiavano saltuariamente a colazione avevano più di due volte la probabilità di essere in sovrappeso o obesi rispetto agli studenti che facevano sia colazione che merenda a metà mattina.

Tag:, , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*