Obesity Day: italiani più snelli d’Europa

12 ottobre, 2015 nessun commento


Share

shutterstock_215959072Gli italiani sono i più magri d’Europa, con il 10% di persone obese, contro il 25% degli inglesi che si trovano in testa alla triste classifica, davanti a lussemburghesi e ungheresi. E’ quanto emerge da un’analisi della Coldiretti su dati Istat diffusa in occasione dell’Obesity day, la giornata dedicata al problema del sovrappeso e dell’obesità.

“Ma si tratta anche di un primato a rischio – avverte Coldiretti – “a causa del diffondersi di segnali poco incoraggianti legati agli stili alimentari sbagliati, soprattutto nelle giovani generazioni, con il 30,7% di ragazzi italiani in eccesso di peso o addirittura obesi”.

“Il nostro Paese – sottolinea la Coldiretti – “vanta il minor numero di cittadini nell’Unione Europea sopra i 15 anni con problemi di obesità, appena uno su dieci, meglio anche degli svedesi (12 per cento di cittadini obesi) che nell’immaginario comune rappresentano un po’ l’emblema della forma perfetta, alti e longilinei. Subito dietro gli scandinavi si collocano austriaci, danesi e francesi. Viceversa, in fondo alla classifica – continua Coldiretti – ci sono i britannici con ben una persona su quattro che soffre di problemi di obesità, peggio di Lussemburgo (23%), Ungheria (20%) e della Grecia dell’austerity (20%)”.

“Un primato, quello italiano, che – osserva Coldiretti – va senza dubbio ascritto agli effetti a lungo termine della dieta mediterranea con pane, pasta, frutta, verdura, extravergine e il tradizionale bicchiere di vino consumati a tavola in pasti regolari che hanno consentito agli italiani di conquistare fino ad ora il record della longevità con una vita media di 79,4 anni per gli uomini e di 84,5 per le donne”.

Tag:, , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*