Perdita altezza dopo la menopausa: esercizio da giovani la previene

11 giugno, 2018 nessun commento


Share

Un intenso esercizio fisico da giovani preserva le donne dalla perdita di altezza dopo la menopausa, con l’avanzare dell’età. Ci sono diversi motivi per i quali si può perdere fino a due centimetri e mezzo o qualcosa di più: tra questi un peso importante o anche l’uso di corticosteroidi, ma aver fatto esercizio vigoroso da adolescenti puo’ avere un effetto protettivo. Lo rileva una ricerca dell’Universita’ di Buffalo, pubblicata sulla rivista Menopause. “Avere fatto un intenso esercizio fisico, almeno tre volte asettimana, durante l ‘adolescenza e’ risultato protettivo per la perdita dell’altezza nel corso della vita nel nostro studio “evidenzia l’autrice senior, Jean Wactawski-Wende.

Lo studio
Lo studio ha analizzato i dati relativi a 1.024 donne arruolate nel Buffalo Osteoporosis and Periodontal Disease Study, che esamina le principali cause di morte e malattia dopo la menopausa. I ricercatori hanno misurato l’altezza delle partecipanti, di un’età media di 66 anni, all’inizio e di nuovo cinque anni dopo. La perdita media di altezza media era di circa un centimetro, ma per 70 partecipanti era superiore a 2,54 centimetri ed erano quelle mediamente piu’ anziane, pesavano dipiu’ e avevano un piu’ alto apporto di corticosteroidi. Ma un pezzo della storia medica di coloro che hanno preso parte allo studio era legato a una migliore conservazione dell’altezza: l’esercizio nell’età adolescenziale. “Anche se questo studio e’ stato svolto sulle donne in menopausa- sottolinea Wactawski-Wende- c’è un messaggio chiave per quelle più giovani: l’esercizio intenso negli anni dell’adolescenza ha effetti duraturi sulle ossa più avanti nella vita”. Aumenta anche la gorza e l’equilibrio,che potrebbero aiutare a prevenire la frattura della spina dorsale e altre fratture più avanti nella vita”.

Tag:, , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*