Peso in eccesso: giovani ‘perdono’ la memoria

6 aprile, 2016 nessun commento


Share

Alzheimer cervelloI giovani in sovrappeso sembrano avere problemi con la memoria episodica, cioè quella che conserva, nel lungo termine, i ricordi delle azioni compiute nel corso della vita. Lo ha evidenziato uno studio del Dipartimento di Psicologia dell’Università di Cambridge (Regno Unito) secondo cui “l’eccesso del peso può influire su struttura e funzioni del cervello”.

Lo studio
I ricercatori inglesi, si legge sul sito In a Bottle che ha riportato lo studio, “hanno trovato un’associazione tra elevato indice di massa corporea e minori prestazioni su un test di memoria episodica”. Gli scienziati hanno esaminato 50 partecipanti tra i 18 e i 35 anni, con un Indice di massa corporea (Imc) compreso tra 18 e 51: un valore tra 18-25 è considerato sano, da 25-30 indica sovrappeso, e oltre 30 significa obesità.

Ai partecipanti è stato chiesto di nascondere degli oggetti in alcune scene complesse (ad esempio un deserto con le palme). Dopo due giorni è stato chiesto loro di ricordare dove e quando li avevano nascosti. “Nel complesso, il gruppo con l’Imc più alto ha avuto prestazioni inferiori legate al ricordo e al recupero”. Secondo gli scienziati, “i risultati sembrano suggerire che i cambiamenti strutturali e funzionali nel cervello nelle persone con un alto indice di massa corporea possono essere accompagnati da una ridotta capacità di formare e recuperare i ricordi della memoria episodica. Questo può portare a un aumento dei deficit cognitivi che accompagnano l’obesità nell’età adulta”.

Tag:, , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*