Senso di sazietà: magia carne magra, riso e verdure

31 maggio, 2018 nessun commento


Share

Tante volte ci capita di continuare a mangiare perché abbiamo la sensazione che “manchi qualcosa” al completamento del nostro pasto. Eppure per raggiungere il senso di sazietà basterebbe mangiare carne magra, riso e verdure. Questi alimenti infatti sono a bassa densità energetica: contengono più acqua, proteine e fibre e meno calorie per grammo rispetto agli alimenti ad alta densità energetica, con il risultato di poter consumare porzioni più grandi e l’effetto di ridurre i morsi della fame. Facendone la base della dieta, si può arrivare ad assumere circa 1000 calorie in meno al giorno. Lo rileva uno studio dell’Università di Leeds, pubblicato sul Journal of Nutrition.

La ricerca ha esaminato l’impatto degli alimenti a bassa densità energetica su 96 donne in sovrappeso o obese, in un ambiente controllato come quello dell’Unita’ di ricerca sull’appetito dell’Università. Poi è stata confrontata anche l’efficacia, in 14 settimane, di un programma di dimagrimento basato su alimenti a bassa densità energetica, con sessioni settimanali di supporto di gruppo e un altro in cui vi era una semplice restrizione a 1400 calorie, senza un sostegno faccia a faccia.

In entrambi i regimi alimentari le donne hanno perso peso, ma quelle che hanno seguito la dieta con cibi a basso contenuto energetico avevano più probabilità di perdere quantità clinicamente significative di peso, più del 5% del loro peso corporeo complessivo.

“Molte persone rinunciano alle diete perché hanno fame tra i pasti – spiega Nicola Buckland, una delle autrici dello studio – La nostra ricerca dimostra che mangiare cibi a bassa densità energetica può aiutare a superare questo problema. Ad esempio, si devono mangiare circa 250 grammi di carote per assumere 100 calorie, mentre ci vorrebbero solo 20 grammi di cioccolato per ottenere un apporto calorico simile, ma il maggior volume di carote renderà più pieni”.

Tag:,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*