Consigli sulla nutrizione: utili e salutari per ragazzi e per i loro genitori

Condividi:

Da una ricerca dell’Università di Turku, in Finlandia, pubblicata sulla rivista European Journal of Preventive Cardiology è emerso che i consigli sulla nutrizione diretti ai ragazzi fanno bene anche ai genitori. Gli studiosi hanno preso in esame i dati di un progetto denominato Strip (Special Turku Coronary Risk Factor Intervention Project), che includeva 1.107 bambini e i loro genitori, divisi…

Leggi

Articolazioni: dieta ricca di grassi e carboidrati le danneggia

Condividi:

La dieta ha un ruolo importante anche per quanto riguarda lo sviluppo dell’osteoartrite, una malattia degenerativa che interessa le articolazioni. Un regime alimentare ricco di acidi grassi saturi e carboidrati semplici, simile a quello che caratterizza il cibo spazzatura, può portare, infatti, in zone come il ginocchio a modifiche che indeboliscono la cartilagine e anche la porzione di osso sottostante.…

Leggi

L’olio di palma per gli esperti non è pericoloso

Condividi:

Sull’olio di palma si è detto molto, anzi forse troppo, ma non sempre le informazioni diffuse sono state corrette. Per questo 24 esperti italiani, 16 dei quali in rappresentanza di diverse società scientifiche nazionali,  hanno tenuto a ritrattare questo tema e hanno sottoscritto un report pubblicato su International Journal of Food Sciences and Nutrition. L’olio di palma – secondo quanto…

Leggi

Olio di palma: usare con cautela, ha troppi acidi grassi saturi

Condividi:

Ultimamente si parla molto dell’olio di palma che viene colpevolizzato di essere poco salutare o anche tossico. Nell’olio di palma, non c’è un ingrediente specifico particolarmente tossico che non si trova in altri alimenti simili, ma è la concentrazione di grassi saturi presenti a far sì che vada utilizzato con cautela. In Italia, infatti, sia adulti che bambini assumono più…

Leggi

Ancora “un punto a favore” per la dieta mediterranea

Condividi:

Una maggiore risposta infiammatoria potrebbe essere la chiave del collegamento tra l’assunzione di grassi saturi, un fattore di rischio già noto per i disturbi correlati all’obesità, e lo sviluppo di malattie come il diabete di tipo 2 e l’aterosclerosi (accumulo di grassi nelle pareti interne arteriose con la possibilità di ostruzione e complicanze cardiovascolari). Un nuovo studio pubblicato sul Journal…

Leggi