Il segreto di una lunga vita? Avere uno scopo

Condividi:

(Reuters Health) – Gli anziani che pensano di avere ancora uno scopo nella vita presentano una minore probabilità di morire per malattie cardiache, patologie circolatorie e digestive e maggiori probabilità di vivere più a lungo. A evidenziarlo è uno studio che ha seguito quasi settemila persone ultracinquantenni per più di dieci anni. La ricerca, coordinata da Leigh Pearce, dell’University of…

Leggi

L’attività fisica riduce il rischio di cadute negli anziani

Condividi:

(Reuters Health) – Secondo una revisione degli studi pubblicata da Cochrane, gli anziani che fanno regolarmente attività fisica hanno meno probabilità di cadere rispetto ai loro coetanei inattivi. In particolare, gli esercizi che si concentrano su equilibrio e allenamento funzionale per migliorare stabilità e coordinazione sono molto efficaci per la riduzione del rischio di cadute. La revisione I ricercatori australiani, guidati da Cathie Sherrington dell’Università…

Leggi

Anziani: per ricordare le parole, bisogna fare esercizio fisico

Condividi:

(Reuters Health) – Essere fisicamente in forma aiuta gli anziani ad avere un linguaggio più appropriato rispetto ai coetanei che non svolgono regolare attività fisica. È quanto emerge da un piccolo studio pubblicato da Scientific Reports e coordinato da Katrien Segaert, dell’Università di Birmingham, nel Regno Unito. Lo studio I ricercatori hanno esaminato i risultati ottenuti in diversi esercizi mentali…

Leggi

Dieta mediterranea. Negli over 70 combatte fragilità

Condividi:

(Reuters Health) – Si allunga la lista dei benefici della dieta mediterranea: un recente studio avrebbe dimostrato che il regime alimentare, negli over 70 anni, sarebbe collegato a una riduzione della fragilità nel tempo, nel senso di affaticamento, perdita di appetito e difficoltà di guarigione quando ci si ammala. A evidenziarlo uno studio sul Journal of the American Geriatrics Society,…

Leggi

Cervello ringiovanisce di 11 anni con cavolo e spinaci ogni giorno

Condividi:

Secondo quanto risulta da una nuova ricerca del Rush University Medical Center a Chicago, un’insalata al giorno (o un contorno di spinaci, cavolo o verza) potrebbe togliere i problemi di memoria di torno, ‘ringiovanendo’ il cervello di ben 11 anni. Lo studio pubblicato su Neurology ha infatti evidenziato che una porzione al giorno di verdure a foglia verde rallenta il…

Leggi

Udito: per migliorarlo negli over 70 funziona il computer

Condividi:

(Reuters Health) – Allenare il cervello attraverso l’esercizio con giochi al computer, può aiutare gli anziani che hanno problemi di udito. Un piccolo studio ha dimostrato che gli anziani che presentano difficoltà uditive se si allenano al computer con giochi che possono migliorare le abilità acustiche, possono comprendere più facilmente i discorsi in una stanza dove c’è rumore. Lo studio…

Leggi

Pensione: c’è un’età giusta per ritirarsi?

Condividi:

(Reuters ) – In una società nella quale la sopravvivenza media è notevolmente aumentata molti si pongono una domanda in apparenza semplice: “Qual è l’età giusta per andare in pensione?” Ma le risposte sono molteplici e complesse. Ecco quello che avviene negli USA. Carol Bogosian attuario e membro volontario di un comitato che studia i bisogni e i rischi post-pensionistici…

Leggi

Anziani: sentirsi utili fa bene alla salute, non solo psicologica

Condividi:

(Reuters Health) – Quando le persone anziane trovano uno scopo nella loro vita a beneficiarne non è solo la psiche, ma anche il corpo, in termini di forza e resistenza fisica. Se, dunque, avere degli obiettivi è fondamentale ad ogni età,  per chi è avanti con gli anni potrebbe avere una particolare valenza. A suggerirlo uno studio statunitense pubblicato su…

Leggi

Benessere: il cane è il miglior personal trainer dopo i 70 anni

Condividi:

(Reuters Health) – Possedere un cane significa spesso doverlo portare in giro almeno una volta al giorno, con qualsiasi tempo. Ed è proprio per questo motivo che, secondo uno studio pubblicato dal Journal of Epidemiology & Community Health, i proprietari di questi animali da compagnia avrebbero livelli di attività fisica più elevati del 20% nei giorni con cattive condizioni atmosferiche…

Leggi

Rischio fratture: proteggersi con il magnesio

Condividi:

Uno studio pubblicato sulla rivista European Journal of Epidemiology, ha evidenziato che insieme con il calcio e la vitamina D, il magnesio potrebbe essere la chiave per prevenire una delle più frequenti cause di disabilità tra le persone anziane, ovvero le fatture. Il magnesio è un nutriente essenziale ed è una componente importante del tessuto osseo. Anche se alcune ricerche ne…

Leggi

Anziani: succo di mirtilli migliora la memoria

Condividi:

Pare che bere del succo di mirtillo concentrato possa migliorare le funzioni cerebrali nelle persone anziane. A risvegliare l’attenzione su questi piccoli frutti, ricchi di sostanze antiossidanti e anti-infiammatorie, è una ricerca condotta presso l’Università di Exeter, nel Regno Unito. Per il piccolo studio, pubblicato sulla rivista Applied Physiology, Nutrition and Metabolism, sono stati reclutate 26 persone sane di età…

Leggi

Rischio Alzheimer in agguato con carenza precoce di vitamina A

Condividi:

Secondo quanto suggerisce uno studio condotto su topi da ricercatori della University of British Columbia e pubblicato sulla rivista Acta Neuropathologica, una lieve carenza di vitamina A in utero o subito dopo la nascita, potrebbe avere effetti negativi per il cervello generando lentamente un maggior rischio di Alzheimer per il futuro. Gli esperimenti Nell’ambito dello stesso studio i ricercatori canadesi…

Leggi

Anziani: la dieta mediterranea migliora anche la qualità di vita

Condividi:

Uno studio condotto dall’Istituto di neuroscienze del Cnr e dall’Università di Padova e pubblicato sull’American Journal of Clinical Nutrition aggiunge evidenze sulla salubrità della tanto decantata dieta mediterranea. La ricerca ha evidenziato, infatti, come seguire questo stile alimentare possa assicurare una minore prevalenza di disabilità, depressione e dolore. Già nota per gli effetti positivi sulle malattie neurodegenerative, metaboliche e cardiovascolari, in…

Leggi

Over 65: attenti allo yoga!

Condividi:

Uno studio dell’Università dell’Alabama di Birmingham, pubblicato sulla rivista Orthopedic Journal of Sports Medicine mette in guardia su alcuni possibili inconvenienti dello yoga. Sebbene questa pratica sia generalmente sicura, in agguato ci possono essere degli infortuni, come distorsioni, strappi, problemi al busto, che sono in aumento in particolare tra gli over 65. Lo studio I ricercatori hanno esaminato gli infortuni…

Leggi

Vitamina D: carenti 8 italiani su 10. Come assumerla quando il sole non c’è?

Condividi:

L’esposizione al sole è il modo più naturale per sintetizzare la Vitamina D durante la bella stagione. Ma con l’autunno e l’inverno alle porte come possiamo continuare ad assumerla? Il professor Pietro Antonio Migliaccio, Presidente onorario della Società italiana di scienza dell’alimentazione (Sisa), suggerisce di consumare alimenti come il tonno in scatola e più in generale prodotti ittici come il…

Leggi

Anziani, attività sessuale e cuore. Bene per lei, ma non per lui

Condividi:

Le coppie di anziani con una vita sessuale ancora attiva e gratificante (cioè che fanno sesso almeno una volta a settimana) dovrebbero sapere che se per le donne l’attività sessuale può proteggere dall’ipertensione per gli anni a venire, non è lo stesso per i loro partner. Infatti, una vita sessuale altrettanto attiva e soddisfacente può nascondere dei rischi per gli…

Leggi

Over 65. Quattro ore di attività fisica dimezzano rischi cuore

Condividi:

Le persone con più di 65 anni che pensano sia giunto il momento di “darsi una smossa” sappiano che praticando quattro ore di attività fisica alla settimana anche se moderata, dal giardinaggio alle passeggiate, dimezzano il rischio di morte per cause cardiovascolari. Lo ha dimostrato uno studio finlandese presentato al Congresso della Società europea di cardiologia (Esc) in corso a Roma. Lo…

Leggi