Esperti assolvono carne rossa ma moderare consumi e attenzione alla cottura

Condividi:

Secondo gli esperti del Comitato nazionale per la sicurezza alimentare (Cnsa), che hanno inviato il loro parere al Ministro della salute Beatrice Lorenzin, le carni rosse e i derivati sono parzialmente assolti dall’accusa di causare tumori. Si consigliano, però, consumi moderati e attenzione alle cotture. Raccomandazioni ”Il rischio di tumore al colon è condizionato da un insieme di fattori, in…

Leggi

Carne italiana: alta qualità e sicurezza certificata

Condividi:

Dopo l’allarme dell’Organizzazione Mondiale della Sanità (Oms) che, in base allo studio Iarc, ha inserito le carni rosse trasformate tra i cangerogeni, ad allontanare con assoluta tranquillità i rischi di un impatto economico negativo su salumi e carni rosse prodotte in Italia è Francois Tomei, direttore di Assocarni, organizzazione di Confindustria che associa le imprese di macellazione e lavorazione delle carni…

Leggi

OMS: tutte le carni sul banco degli imputati

Condividi:

Gli hot dogs, lo street food, la carne in scatola, così come le più nostrane salsicce, la bresaola, e gli affettati di tacchino/pollo, il salame, la lonza, la coppa, la mortadella, i wurstel, sono queste tutte le carni trasformate che da ieri si trovano nella lista nera dell’OMS. In somma, secondo l’OMS,  nelle cosiddette carni lavorate vanno incluse tutte le…

Leggi