Bimbi. Da sana aggressività a rabbia: il progetto per riconoscerla

Condividi:

La sana aggressività che spinge naturalmente i bimbi che crescono ad esplorare il mondo può trasformarsi in rabbia che, se non gestita e presa per tempo, porterà a problemi psico-sociali nell’adulto. Rilevare indicatori precoci di rischio sulle nuove psicopatologie emergenti in età infantile e in adolescenza, attraverso la somministrazione di test che misurano l’aggressività nei minori è l’obiettivo del progetto di…

Leggi

Gravidanza, studio norvegese: uso del cellulare non compromette sviluppo neurologico del bimbo

Condividi:

(Reuters Health) – Secondo uno studio norvegese, pubblicato da BMC Public Health online, le donne in gravidanza che utilizzano i telefoni cellulari non avrebbero maggior probabilità di partorirebambini con problemi neurocerebrali, rispetto alle donne in attesa che non li usano. Alcune ricerche precedenti, principalmente condotte sugli animali, avevano sollevato preoccupazioni circa l’esposizione dei bambini a campi elettromagnetici a radiofrequenza provenienti…

Leggi

L’assenza del papà rimane impressa nel Dna dei bimbi e ne mette a rischio la salute

Condividi:

(Reuters Health) – La perdita del papà, sia essa dovuta ad una scomparsa prematura, a un divorzio tumultuoso o ad altre ragioni, è associata ad un accorciamento dei telomeri nelle cellule dei figli. Il telomero è una sorta di ‘tappo’ protettivo, posto all’estremità del cromosoma. A parlare dell’impatto che questo genere di stress emotivo può avere sul Dna del figlio,…

Leggi

Pertosse: il vaccino immunizza mamma e neonato

Condividi:

(Reuters Health) – Quando la madre si vaccina contro la pertosse in gravidanza, il neonato ha il 91% di probabilità in meno di contrarre questa infezione batterica nei primi due mesi di vita, prima dunque di poter ricevere lui stesso il vaccino. È il risultato di uno studio pubblicato su Pediatrics. Lo studio Nicola Klein e colleghi, del Kaiser Permanente Vaccine Center di…

Leggi