Prematuri: benefici neurosviluppo con terapia precoce a base di caffeina

Condividi:

(Reuters Health) – I bimbi nati prima della 29° settimana di gestazione ai quali viene somministrata una terapia a base di caffeina nei primi due giorni di vita, presentano minori probabilità di avere una significativa compromissione dal punto di vista neuroevolutivo all’età di 18-24 mesi rispetto a quelli sottoposti più tardi a una terapia di questo tipo. “L’uso di caffeina…

Leggi

Gravidanza: occhio alla caffeina anche nel thè

Condividi:

(Reuters Health) – Le donne in gravidanza che consumano caffeina – bevendo caffè o thè – partoriscono bambini più piccoli rispetto a quelle che non assumono questa sostanza durante i nove mesi. È quanto emerge da uno studio irlandese. Lo studio Il team guidato da Ling-Wei Chen, ricercatore presso lo University College Dublin in Irlanda, ha esaminato 941 coppie madre-figlio nate in…

Leggi

Volete dimagrire? Non contate sulla caffeina

Condividi:

Il caffè è buono, ma non per dimagrire. La caffeina, a lungo termine, non si comporta come un “efficace” soppressore dell’appetito. E’ questa l’ipotesi avanzata da alcuni ricercatori del Buffalo State College che hanno pubblicato uno studio sulla caffeina sul Journal of the Academy of Nutrition and Dietetics. Tra i partecipanti che avevano assunto una piccola quantità di caffeina, insieme…

Leggi

Neonati prematuri: la caffeina aiuta i polmoni

Condividi:

Secondo test eseguiti nella prima adolescenza, la caffeina potrebbe aiutare i neonati prematuri che dopo il trattamento mostrano miglioramenti sostenuti nella respirazione e nella funzione polmonare. E’ quanto evidenzia uno studio australiano, che ha seguito lo sviluppo di 142 bebè prematuri, metà dei quali sono stati trattati con dosi regolari di caffeina dopo la nascita. Nella sperimentazione condotta presso il…

Leggi

Energy drink: mai berne troppi

Condividi:

In estate, si sa, la sete aumenta e con essa anche il consumo di bevande rinfrescanti, specie quelle dolci ed energetiche: i famosi ‘energy drink’. Bevande ‘di moda’, ma gli esperti invitano alla cautela. In particolare negli ultimi anni si è registrato un aumento consistente del consumo di energy drink, anche se alcuni paesi europei, come la Danimarca, non ne…

Leggi

Obesità: un aiuto dalla caffeina? Studio sui topi

Condividi:

La caffeina aiuta a dimagrire? Così sembra. Comunque è presto per cantare vittoria pensando a una terapia per l’uomo obeso, perché l’effetto è stato, per ora, osservato solo nei topi che, dopo aver assunto caffeina, hanno avuto meno appetito, perso peso e consumato più energia grazie ad una maggiore attività fisica. Lo spiegano sulla rivista Nature Communications i ricercatori cinesi…

Leggi

Focus/ Caffè sì o no? Quando fa bene e quando fa male

Condividi:

Compagno fidato delle giornate di lavoro più intenso, ma anche “scusa” per fare una piccola pausa e staccarsi dalla scrivania. Il caffè ci accompagna in molti momenti della nostra vita e non per forza tutti stressanti. Eppure, un suo consumo eccessivo può causare effetti indesiderati, a partire dall’insonnia: “La caffeina è una metilxantina che provoca effetti a livello del sistema…

Leggi

Caffè: 3 tazzine al giorno contro la demenza

Condividi:

I risultati di uno studio pubblicato sulla rivista The Journals of Gerontology, Series A: Biological Sciences and Medical Sciences, suggeriscono che circa tre caffè (espresso) al giorno (pari a un consumo di circa 261 milligrammi di caffeina) potrebbero proteggere dalla demenza. Lo studio Questa ricerca, diretta da Ira Driscoll, professore di psichiatria presso la University of Wisconsin-Milwaukee, è senza precedenti.…

Leggi

Bibite energetiche. Parlamento europeo vieta indicazioni promozionali in etichetta

Condividi:

Il Parlamento europeo (Pe) ha bocciato definitivamente la proposta avanzata dalla Commissione che appoggiava la presenza in etichetta, sulle bevande contenenti zucchero e le bibite energizzanti che contengono caffeina, di indicazioni nutrizionali che ne promuovano la capacità di aumentare l’attenzione o la concentrazione. Nella risoluzione approvata ieri, gli eurodeputati spiegano che tali annunci potrebbero incoraggiare un’eccessiva assunzione di zucchero da parte degli…

Leggi

Caffeina: migliora le performance solo nei primi 2 giorni

Condividi:

Bere tanto caffè per rimanere svegli può essere utile, ma solo per non più di 2 giorni: al terzo giorno, infatti, dopo aver dormito poco, massimo 5 ore per notte, la caffeina smette di ‘funzionare’. Questo è quanto ha dimostrato un gruppo di ricercatori guidati da Tracy Jill, del Walter Reed Army Institute of Research, in uno studio pubblicato sulla…

Leggi

Risveglio difficile senza caffè? Ecco 7 consigli in aiuto

Condividi:

Tutti coloro per cui è impossibile svegliarsi la mattina senza bere un caffè nero che, con la sua dose di caffeina, sembra ridare un tono migliore alla giornata, quasi fosse una “medicina” e tanto da non potervi rinunciare, ora potranno tentare di seguire i sette suggerimenti per farne a meno, che arrivano dalla scienza. Questi consigli potrebbero alleviare quelle giornate…

Leggi