Primo anno di università: troppo alcool e alimentazione scorretta

Condividi:

Studenti a rischio salute durante il primo anno di università: troppo alcool e cibi sbagliati. Secondo uno studio dell’Università canadese di Brock, pubblicato su Plos One, questo periodo che è di cambiamento si caratterizza infatti per una dieta povera di nutrienti e un aumento di peso tra i ragazzi più che tra le ragazze. Ai partecipanti, 229 donne e 72…

Leggi

Dieta? La risposta al cibo è personale

Condividi:

Perché è importante seguire una dieta personalizzata? A spiegarlo è uno studio condotto su migliaia di persone dal King’s College di Londra, dal Massachusetts General Hospital e dalla compagnia Zoe che sostiene che la risposta al cibo è del tutto personale, unico per ogni soggetto, anche che si tratti di due gemelli, e che i fattori ambientali, dallo stress al…

Leggi

Disturbi gengivali: i cibi salva gengive

Condividi:

Ascoltare i rimedi della nonna a volte può aiutare. Recenti studi giapponesi e tedeschi hanno infatti rivelato che latte e verdure possono aiutare ad alleviare i disturbi gengivali: un buon apporto quotidiano di latticini e un consumo adeguato di frutta e verdura sarebbero efficaci nel tenere sotto controllo l’infiammazione gengivale. Latte e vegetali però non bastano: il menù salva-gengive per…

Leggi

Piaceri del palato: svelato meccanismo che ci fa cedere

Condividi:

Arrendersi o meno ai peccati di gola e alle gioie del palato è tutta questione di cervello. Un gruppo di ricercatori dell’Università della Carolina del Nord, grazie ad uno studio pubblicato su Neuron, condotto su topi, ha infatti scoperto che il centro nervoso che ci fa cedere alle tentazioni del palato, accendendo l’impulso edonistico a mangiare anche senza fame, è…

Leggi

Bimbi a tavola: per farli mangiare basta separare i cibi

Condividi:

Dividere bene i cibi nel piatto in modo che risultino bene evidenti e distinti. Sarebbe questo il trucco per far mangiare i bambini a cui sono arrivati i ricercatori del Future Consumer Lab del Dipartimento di Scienze alimentari dell’Università di Copenaghen. Gli studiosi hanno chiesto a 100 scolari di due fasce d’età diverse (la prima tra 7 e 8 anni…

Leggi

Bimbi a tavole: i genitori influenzano il rapporto con il cibo

Condividi:

Il rapporto emotivo con il cibo è tutt’altro che genetico. I bambini imparano a mangiare di più o di meno in base alle proprie emozioni e al proprio stato d’animo a casa in base ai comportamenti che i genitori assumono nei loro confronti, come ad esempio quello di dargli da mangiare il loro cibo preferito per calmarli quando sono agitati.…

Leggi

Dare regole sul cibo ai ragazzi li aiuta a scegliere meglio

Condividi:

Poche regole, ma precise: patatine fritte e bibite gassate per le occasioni particolari, verdura a tavola tutti i giorni per la cena. Educare i ragazzi a un regime alimentare att3nto alla salute  li rende più propensi a scegliere sani quando sono soli. Lo evidenzia uno studio della prestigiosa Stanford University, pubblicato dal Journal of Adolescent Health. I ricercatori hanno preso…

Leggi

Bambini diffidenti per un gioco nuovo saranno schizzinosi anche per un cibo nuovo

Condividi:

L’accettazione o il rifiuto di un cibo, da parte dei bambini, sembrano essere prevedibili dal loro carattere. In altre parole i piccoli che sono più diffidenti verso i giochi nuovi lo saranno anche verso i cibi che non hanno mai provato. E’ quanto emerge da una ricerca della Pennsylvania State University, pubblicata sulla rivista Child Development. Lo studio I ricercatori…

Leggi

Nichel più basso con contenitori di vetro

Condividi:

Pare che la scelta di contenitori di vetro per conservare le pietanze e per l’acqua minerale, l’olio e il vino, possa aiutare a mantenere basso il livello di nichel nell’alimentazione quotidiana, in modo da agevolare chi soffre di allergia al nichel e non solo. “Teniamo basso il nichel col vetro. Le allergie da nichel sono frequenti e spesso legate al…

Leggi

L’80% dei genitori dà ai bimbi porzioni esagerate di cibo

Condividi:

La maggioranza dei genitori commette errori nell’alimentazione dei loro bambini esagerando con le porzioni e spesso ignorandone le possibili conseguenze. L’80% dei genitori (4 su 5), infatti, esagera con le quantità; il 73% teme che il proprio bambino non mangi abbastanza e ben il 36% propone cibi non salutari, come per esempio dolciumi, per calmarli, magari solo per un capriccio.…

Leggi

Ecco perché correre ci può rendere felici

Condividi:

La gioia della corsa, quel senso di benessere, la libertà e l’energia in più che i corridori spesso ci mostrano, non è solo una questione di endorfine. Un nuovo studio dimostra che “l’euforia dei corridori” è un fenomeno causato anche dalla dopamina, un neurotrasmettitore importante per la motivazione. Questo è, nella sostanza, quanto è stato dimostrato da un studio condotto…

Leggi

Nelle donne la miglior via per il cuore passa dallo stomaco

Condividi:

Un nuovo studio mostra che il cervello delle donne risponde più attivamente agli stimoli “romantici” quando lo stomaco è pieno. Lo studio pubblicato online sulla rivista Appetite, ha esplorato i circuiti cerebrali della fame e della sazietà in donne che in passato erano state sottoposte a diete dimagranti e in donne che non avevano mai fatto una dieta. “Abbiamo scoperto che…

Leggi