Contraccezione: nei Paesi in via di sviluppo 20 mln di ragazze non vi accedono

Condividi:

(Reuters Helth News)– Ogni anno sei milioni di gravidanze indesiderate e due milioni di aborti potrebbero essere evitati se le ragazze dei Paesi in via di sviluppo fossero indirizzate a una contraccezione affidabile. È quanto emerge da uno studio realizzato dall’istituto Guttmacher, un’organizzazione statunitense che si occupa di salute sessuale e diritti riproduttivi. “Sono circa 20 milioni le ragazze di…

Leggi

Contraccezione d’emergenza: online il primo sito di prodotto autorizzato dal Ministero della Salute

Condividi:

Quali sono le fake news che circolano in rete sulla pillola del giorno dopo? Cos’è l’ovulazione? Quando si può rimanere in cinta? Come inizia una gravidanza? Per prevenire una gravidanza indesiderata posso assumere la pillola del giorno dopo? E se la gravidanza è già iniziata si deve assumere la contraccezione d’emergenza?  Sono queste solo alcune delle domande che troveranno da…

Leggi

Contraccezione ormonale: in Italia sempre poco praticata

Condividi:

In tema di contraccezione l’Italia è ancora arretrata rispetto al resto d’Europa collocandosi solo al 14/esimo posto dopo la Spagna e davanti a Slovacchia, Polonia e Grecia. Solo l’8% delle ragazze tra i 18 e i 19 anni usa la pillola, percentuale che a fatica sfiora il 18% nella fascia tra i 20 e i 24 anni d’età: questi i…

Leggi

Contraccezione in aumento nei Paesi in sviluppo. Praticata da 300 mln di donne

Condividi:

L’ultimo rapporto del Family Planning 2020, un’alleanza di Governi e Organizzazioni non governative ONLUS (Ong) nata nel 2012 per aumentare la diffusione della contraccezione in 69 Paesi ha evidenziato grandi progressi. Per la prima volta nei paesi in via di sviluppo il numero di donne e ragazze che usano i metodi moderni di contraccezione ha sfondato quota 300 milioni, un…

Leggi

Contraccezione ormonale e depressione: nuovi dati dimostrano collegamento

Condividi:

(Reuters Health) – La contraccezione ormonale, sia quella con le pillole che quella con gli impianti transvaginali, aumenterebbe il rischio di soffrire di depressione e di avere una prescrizione di farmaci antidepressivi. In particolare, le adolescenti sarebbero più a rischio, così come il tipo di contraccezione esporrebbe a un rischio diverso le donne. A ipotizzarlo è stato uno studio coordinato…

Leggi

Sessualità e contraccezione in Italia. Donne pericolosamente disinformate

Condividi:

Sui temi della sessualità e della fertilità le donne e le ragazze italiane sono ‘pericolosamente’ disinformate. Dalla menopausa vissuta ancora come una vera e propria ‘malattia’ da troppe over-50 ai falsi miti sulla contraccezione che tengono banco tra le giovanissime, come quello secondo cui per proteggersi da gravidanze indesiderate basta utilizzare la coca-cola. A sottolineare la necessità di una maggiore…

Leggi

Sessualità: per molte donne è ancora tabù

Condividi:

Ricevono ancora troppe informazioni sbagliate sui rapporti sessuali e sui metodi contraccettivi, ma hanno anche idee molto vaghe sull’anatomia del corpo umano, sia al maschile che al femminile. Questo è quanto pensano i ginecologi delle giovani donne, che dimostrano di non avere una corretta cultura sulla sessualità: la conferma viene da un’indagine presentata al Congresso nazionale “Nutrizione, stili di vita e…

Leggi