Fitness: i dispositivi “contabattiti” sbagliano in eccesso e in difetto

Condividi:

(Reuters Health) –  Una notizia che potrebbe far rivedere le abitudini di molti sportivi amatoriali. I fitness trackers, ovvero i dispositivi che misurano la frequenza cardiaca sotto sforzo, in realtà sarebbero più efficaci quando gli utenti sono a riposo e non durante l’attività fisica. È quanto emerge da uno studio di piccole dimensioni pubblicato da Annals of Internal Medicine. Lo studio Quaranta adulti…

Leggi

Rischio cuore: il peso fa la sua parte ma l’esercizio conta di più

Condividi:

Reuters Health – I benefici dell’attività fisica possono superare l’impatto negativo dell’obesità sulla malattia cardiovascolare, specialmente nelle persone anziane. Lo dice uno studio pubblicato sul Journal of Preventive Cardiology, su oltre 5 mila pazienti over 55, in un follow-up di 15 anni che ha osservato come il movimento praticato con costanza porti ad una diminuzione del rischio CV, tale da essere comparabile a quello…

Leggi

Impazza ‘dieta-mania’: promesse diete e fitness in rete minacciano sicurezza informatica

Condividi:

Seppure interrotte da sbalzi di clima con piogge e grandine, come del resto si conviene alla primavera, finalmente arrivano le prime giornate soleggiate. Per molti italiani è questo il momento della famigerata “prova costume”. Insomma, la “dieta-mania” impazza. Un numero crescente di utenti della rete si affretta così a cliccare su messaggi pubblicitari e link che sponsorizzano rimedi “miracolosi” per perdere peso,…

Leggi

Per mantenersi in forma … occhio all’etichetta!

Condividi:

I consumatori più attenti al peso sono spesso attratti da alimenti la cui confezione suggerisce in etichetta che questi promuovono forma fisica e benessere (fitness). Ma secondo un nuovo studio, pubblicato sulla rivista Journal of Marketing Research, il marchio “fitness” incoraggia il consumatore a mangiare di più di quei cibi e a ridurre l’attività fisica, a scapito dei sacrifici già fatti…

Leggi