Noci: fanno bene anche all’intestino

Condividi:

Una nuova ricerca evidenzia che le noci potrebbero essere molto utili anche per la salute intestinale. Modificano infatti la composizione del microbioma intestinale (insieme della flora batterica che risiede nell’intestino completa del proprio patrimonio genetico) rendendolo più vario e, in particolare, aumentano la presenza di batteri che fanno bene, come il lactobacillus. A evidenziare un altro beneficio di questo alimento…

Leggi

Focus/ Dieta e intestino. La “mediterranea” fa bene alla flora

Condividi:

“Siamo ciò che mangiamo”, un vecchio modo di dire che ha molto a che fare con la realtà. Gli alimenti che introduciamo nel nostro corpo, infatti, vanno a interagire con le migliaia di micro-organismi che vivono pacificamente nel nostro intestino. Questi organismi contribuiscono anche alla trasformazione stessa degli alimenti introdotti e favoriscono l’assorbimento dei nutrienti, ma se si crea un disequilibrio possono…

Leggi

Trapianto di flora intestinale: effetti anti-aging?

Condividi:

Secondo quanto suggerisce una ricerca pubblicata sulla rivista Nature e condotta sui pesci da Dario Valenzano dell’Istituto Max Planck per la Biologia e l’Invecchiamento a Colonia, in Germania, il trapianto di flora intestinale potrebbe rappresentare una possibile terapia anti-aging. In pratica lo scienziato ha osservato che trapiantando la flora intestinale di un pesce giovane nella pancia di un pesce vecchio,…

Leggi

Sindrome metabolica: prevenzione e cura con la vitamina D

Condividi:

Un nuovo studio, pubblicato sulla rivista Frontiers in Physiology, proveniente dall’Università del Sichuan, in Cina ha dimostrato, in un esperimento su topi, che un insufficiente apporto di vitamina D aggrava lo squilibrio nella flora intestinale, peggiorando la sindrome metabolica: diminuisce infatti la produzione di defensina, proteina antimicrobica essenziale per mantenere la flora intestinale sana. Intervenendo sulla carenza di vitamina D,…

Leggi

Scoperti nella flora intestinale anche i segreti della longevità

Condividi:

E’ quasi incredibile tutto ciò che le ricerche scientifiche stanno scoprendo ultimamente sulla flora intestinale. Tanto per fare un esempio, un nuovo studio guidato da ricercatori dell’Alma Mater dell’Università di Bologna con il contributo del Consiglio nazionale delle ricerche (Cnr) ha evidenziato differenze significative nella flora intestinale di individui centenari e non. La flora batterica dei centenari è diversa da…

Leggi

Mappa della flora intestinale rivela abitudini alimentari, “effetto cioccolato” compreso

Condividi:

La flora batterica che alberga nell’intestino umano, ovvero il microbioma, sta ultimamente rivelando aspetti sempre più interessanti che riguardano soprattutto il suo legame con la salute. In particolare, si è visto che il patrimonio batterico intestinale è influenzato dalla dieta quotidiana abituale di ogni persona e, più in generale, anche dal suo stile di vita. Sono molti gli alimenti e…

Leggi

Sono i batteri intestinali ad influenzare la crescita dei bimbi

Condividi:

Uno studio, per ora condotto sui topi, presso la Washington University School of Medicine in St. Louis e pubblicato sulla rivista Science ha dimostrato che alcuni tipi di batteri ‘buoni’ presenti nella flora intestinale favoriscono la crescita dei bimbi e possono aiutarli a combattere problemi dovuti alla malnutrizione. Flora intestinale e crescita La giusta combinazione di microbi, come ha dimostrato il…

Leggi

Olio extravergine di oliva protegge arterie e cuore

Condividi:

Secondo una nuova ricerca, una sostanza chiamata 3,3-dimetil-1-butanolo o DMB,  naturalmente presente nell’olio extravergine di oliva, specie in quello ottenuto dalla spremitura a freddo, sarebbe  in grado di agire sulla flora batterica intestinale, impedendo ai microbi che la compongono di produrre molecole tossiche che possono provocare danni alle arterie e conseguenti malattie cardiovascolari. La ricerca è stata condotta da Stanley…

Leggi

L’anoressia nervosa intacca anche il microbiota

Condividi:

Mentre studiavano l’asse “intestino-cervello”, alcuni ricercatori della UNC School of Medicine (University of North Carolina Health Care) hanno evidenziato un’associazione tra il microbiota intestinale e i disturbi alimentari come l’anoressia nervosa. I ricercatori hanno scoperto, in pratica, che nelle persone con anoressia nervosa vi sono specie molto diverse, tra i batteri residenti della microflora intestinale (microbiota), rispetto agli individui sani…

Leggi

Ecco perché una dieta ricca di fibre vegetali è salutare

Condividi:

Una dieta abituale ricca di fibre, come frutta, verdura e legumi, alimenti tipici della dieta mediterranea, è salutare grazie alla produzione di acidi grassi a catena corta (AGCC), secondo i risultati di una nuova ricerca pubblicata on line sulla rivista Gut. E non c’è bisogno di essere vegetariani o vegani; gli effetti benefici si vedono anche negli onnivori. Gli acidi…

Leggi

Dieta dimagrante e salutare: è il “microbioma” che decide

Condividi:

Un nuovo studio, pubblicato sulla rivista Cell Metabolism, suggerisce come calcolare una dieta “su misura”, sulla base della composizione della flora intestinale individuale (microbioma), per le persone che vogliono perdere peso e ridurre il rischio di malattia. I ricercatori della Chalmers University of Technology hanno sviluppato una piattaforma di calcolo matematico che permette di prevedere come i diversi pazienti risponderanno…

Leggi

Mangiare troppo fast food danneggia la flora intestinale

Condividi:

Pare che mangiare troppi fast food, oltre che ad aumentare di peso,  contribuisca alla modificazione della flora intestinale riducendo i batteri che possono proteggerci dallo sviluppo di malattie cardiovascolari, diabete e cancro. Questa, in sostanza, è la tesi del professor Tim Spector, del King’s College di Londra, autore di un volume che sarà lanciato a breve, “The Diet Myth”. Il professor Spector ha chiesto a…

Leggi