Farmaci contro ipertensione: ridurne il consumo con dieta e sport

Condividi:

Per diminuire il consumo di farmaci contro l’ipertensione sarebbe sufficiente mantenere uno stile di vita sano, con una corretta dieta ed il giusto movimento. Può sembrare banale ma nuove conferme arrivano da uno studio presentato nel corso della Joint Hypertension 2018, una conferenza annuale incentrata sui recenti progressi nella ricerca sull’ipertensione e che è stata organizzata dell’American Heart Association. Lo studio…

Leggi

Dash. La dieta che fa bene anche all’umore

Condividi:

E’ consigliata per chi soffre di pressione alta, ma a quanto pare farebbe bene anche all’umore: è la dieta Dash (‘Dietary Approaches to Stop Hypertension’) che – senza focalizzarsi sul numero di cucchiaini di olio per condire l’insalata o sul milligrammo di pasta in più o in meno – favorisce la salute psico-fisica.  L’approccio è semplice e privilegia il consumo…

Leggi

Calcio: la partitella della domenica fa bene contro diabete e ipertensione

Condividi:

Una partitella di calcio con gli amici una o due volte a settimana fa bene alla salute, e questa volta a dirlo non è solo vostro marito, ma una ricerca pubblicata sul British Journal of Sports Medicine. Dall’analisi dei dati di 31 diversi studi, infatti, è emerso che giocare a pallone sarebbe una vera e propria “medicina” ad ampio spettro…

Leggi

Pressione alta: il rischio si riduce facendo spesso la sauna

Condividi:

Per gli amanti della sauna c’è un motivo in più per continuare a farla: le saune frequenti possono essere di aiuto per ridurre il rischio di pressione alta. Farle quattro-sette volte a settimana riduce le possibilità di sviluppare ipertensione del 50% rispetto a chi le fa una volta sola. A evidenziarlo è uno studio della University of Eastern Finland, pubblicato…

Leggi

Estate sicura per i cardiopatici: i consigli degli esperti

Condividi:

Caldo e afa sono i nemici numero uno dei pazienti cardiopatici. Per trascorrere un’estate in sicurezza è necessario rispettare alcuni fondamentali accorgimenti, a partire dalla gestione delle terapie e senza dimenticare il ruolo fondamentale dell’alimentazione. A ricordarlo è il presidente della Società italiana di cardiologia (Sic), Francesco Romeo, che mette in guardia dai rischi di questi giorni caratterizzati dal bollino…

Leggi

Ipertensione e danni renali? La prevenzione comincia nella pancia della mamma

Condividi:

Geni ereditati al concepimento, alimentazione in utero, esposizione a inquinanti, farmaci e infezioni in gravidanza, ma anche lo stato di salute della mamma, sono tutti fattori implicati nel possibile sviluppo o predisposizione allo sviluppo di malattie renali e ipertensione nel nascituro. A suggerire alcune raccomandazioni per prevenire malattie renali e ipertensione nell’età adulta. Tuttavia, esistono delle raccmandazioni Questi fattori di…

Leggi

Dieta ricca di omega-3 contrasta l’ipertensione

Condividi:

Una dieta ricca di acidi grassi omega-3, che si trovano più abbondanti in alimenti come ad esempio il salmone o nei frutti a guscio (noci), può contrastare il rialzo della pressione arteriosa nei giovani. Lo studio E’ quanto emerge da una ricerca presentata da Mark Filipovic dell’Università di Zurigo all’American Heart Association’s Scientific Sessions 2016. La ricerca ha preso in…

Leggi

Ipertesi 4 bambini su 100. Troppe ore su internet

Condividi:

I dati elaborati dalla Società italiana di ipertensione arteriosa (Siia), sono allarmanti: il 4% dei bambini e ragazzi tra i 4 e i 18 anni ha la pressione alta, e 4 bambini su 100 sono ipertesi già alle elementari. Sul banco degli imputati ci sono: una dieta scorretta – troppo sale e zucchero nei cibi – ma anche una vita…

Leggi

Caffè e ipertensione. Consumatori occasionali a rischio

Condividi:

Secondo quanto suggerito dai risultati di uno studio pubblicato sull’American Journal of Hypertension, condotto da ricercatori della Western University e del Lawson Health Research Institute of London, in Canada, per i consumatori occasionali di caffè basta solo una tazzina ad influenzare la diagnosi e l’effetto dei farmaci per la pressione alta. Lo studio Il team ha misurato periodicamente la pressione…

Leggi

Estate e ipertensione: come proteggersi dai rischi per la salute

Condividi:

Con l’arrivo dell’estate chi soffre di ipertensione arteriosa è spesso sottoposto a forti stress. I soggetti affetti da ipertensione seguono solitamente un piano terapeutico per correggere le complicazioni derivate da un insieme di problematiche legate a volte a disordini ereditari, ma molto spesso dovute ad errori alimentari e di stile di vita. Nelle situazioni di temperatura estrema il sistema cardiovascolare risponde con una variazione…

Leggi

Sale: anche poco fa male, aumenta rischio infarto e ictus

Condividi:

Attenersi alle raccomandazioni per i consumi di sale a tavola non basta a proteggersi dalle malattie cardiovascolari. Il sale, fa male; anche se è poco. Uno studio pubblicato sulla rivista Lancet dimostra, infatti, che 3 g al giorno di sale, che è peraltro una quantità maggiore rispetto alla dose giornaliera oggi raccomandata (2,3 grammi al dì pari a un cucchiaino…

Leggi

‘Grana Padano’ alleato dell’ipertensione in dieta equilibrata

Condividi:

Chi ama mettere sulla pasta una spolverata di ‘Grana Padano’, sappia che, nei limiti della moderazione, questa abitudine, oltre ad insaporire gradevolmente il cibo, potrebbe essere anche un ‘gesto’ salutare. Infatti, se consumato nell’ambito di una dieta equilibrata nella quale naturalmente non si eccede col sale, questo formaggio può diventare un alleato prezioso contro la pressione alta, aiutando ad abbassarla.…

Leggi

Ipertensione: se non sali… scende

Condividi:

Un corretto stile di vita basato su una buona alimentazione rappresenta un aiuto importante per molte condizioni morbose. Anche per combattere e prevenire l’ipertensione arteriosa è fondamentale seguire delle indicazioni precise su come comportarsi a tavola. Tra i cibi consigliati il cacao, i mirtilli, l’aglio, il peperoncino, il pomodoro e la barbabietola rossa, mentre tra quelli sconsigliati la liquirizia, il…

Leggi

Yogurt 5 volte a settimana riduce rischio ipertensione nelle donne

Condividi:

Uno studio della Boston University School of Medicine, presentato a una conferenza dell’American Heart Association, durante le Epidemiology/Lifestyle 2016 Scientific Sessions, suggerisce che lo yogurt potrebbe essere un prezioso alleato delle donne contro la pressione alta. Mangiarlo cinque volte a settimana riduce il rischio di sviluppare ipertensione del 20%. Per lo studio sono stati presi in esame i dati relativi…

Leggi

Rilassarsi fa sempre bene alla salute

Condividi:

Praticare tecniche di rilassamento (meditazione, esercizi di respirazione, yoga) riduce il rischio di dover ricorrere a cure mediche o assistenza ospedaliera nell’anno successivo, come si dimostra in uno studio pubblicato sulla rivista Plos One. La ricerca proviene dal Massachusetts General Hospital di Boston. James Stahl, coautore del lavoro ha spiegato: “ I risultati, dello studio, indicano che la pratica di…

Leggi

Expo: rischio ipertensione non solo dal sale

Condividi:

Anche lo zucchero, oltre al sale, gioca un ruolo importante nell’ipertensione arteriosa, che a sua volta è uno dei principali fattori di rischio per la salute globale e la mortalità precoce. Anche se sul banco degli imputati è uno solo dei due componenti dello zucchero comunemente consumato: il fruttosio. Citando dati e studi pubblicati, ne ha parlato Simonetta Genovesi, della…

Leggi

Rischio globale di mortalità precoce: cattiva alimentazione e pressione alta

Condividi:

Un enorme studio internazionale sulle cause di morte a livello globale ha rivelato che a partire dal 1990, vi è stato un profondo cambiamento dei fattori di rischio per la morte precoce. Nel 1990, la malnutrizione infantile e materna, l’acqua non potabile, la scarsità dei servizi igienico-sanitari, e la mancanza assoluta dell’abitudine di lavarsi le mani, sono stati i principali…

Leggi