Esercizio fisico over 60? Lo smog annulla gli effetti positivi

Condividi:

Le persone che dopo i 60 anni, giustamente, cercano di tenersi in forma con l’esercizio fisico, devono fare molta attenzione allo smog. Inquinamento atmosferico e smog, infatti, sono sempre più dannosi per la salute dell’uomo, tanto da annullare anche gli effetti positivi che l’esercizio fisico ha sull’organismo, in particolare negli ultrasessantenni. A suggerirlo è una ricerca condotta dai ricercatori dell’Imperial…

Leggi

L’attività fisica salva la vita!

Condividi:

Forse non tutti sanno che, a livello globale, un decesso su dodici (l’8% di tutti i decessi) può essere prevenuto con 30 minuti di attività fisica 5 giorni su 7. Inoltre un caso su 20 (4,6%) di malattie cardiovascolari può essere prevenuto e al crescere dei livelli settimanali di attività fisica i rischi di morte e di patologie cardiovascolari si…

Leggi

Porzioni raccomandate di frutta e verdura: ne bastano 3 al giorno

Condividi:

Con buona pace degli esperti e di chi fatica a rispettare le loro raccomandazioni, cinque porzioni al giorno di frutta, verdura e legumi non sarebbero più indispensabili per mantenersi in salute. Ne basterebbero tre, purché generose, per ridurre il rischio di mortalità. A evidenziarlo uno studio della McMaster University di Hamilton, in Canada, pubblicato sul Lancet e presentato al congresso…

Leggi

Aspettativa di vita in aumento. Nel 2030 per le donne soglia oltre i ‘90

Condividi:

Secondo le stime dei ricercatori dell’Imperial College di Londra e dell’Organizzazione mondiale della sanità (Oms) si vive e si vivrà sempre più a lungo. Come riportano, infatti, in uno studio pubblicato sulla rivista Lancet, nei 35paesi industrializzati l’aspettativa di vita aumenterà almeno del 65% per le donne e dell’85% per gli uomini nel 2030. E le donne della Corea del…

Leggi

Anomalie cervello fetale: utile la risonanza magnetica in utero

Condividi:

Le anomalie cerebrali nel feto si verificano in tre gravidanze ogni 1000 e in alcuni casi possono causare aborto spontaneo o parto prematuro. In proposito, uno studio pubblicato su Lancet e realizzato da ricercatori dell’Università di Sheffield, evidenzia che effettuare una risonanza magnetica sul feto durante la gravidanza può aiutare a individuarne eventuali difetti nello sviluppo cerebrale fetale. Questo esame…

Leggi

Tumori e mortalità. Nel 2030 moriranno 5,5 milioni di donne nel mondo

Condividi:

Gli ultimi dati sulla mortalità femminile per i tumori sono drammatici e preoccupanti. Nel 2030 il cancro potrebbe uccidere ben 5,5 milioni di donne, con un aumento del 60% rispetto al 2010, ovvero in soli due decenni. Una vera e propria esplosione di decessi al femminile, in gran parte in paesi poveri e in gran parte prevenibili. E’ l’allarme lanciato…

Leggi

Attività fisica: 23% adulti e 80% adolescenti “non si muovono”

Condividi:

Nonostante i molti stimoli alle pratiche sportive che arrivano dai medici e dai media, specie in prossimità dei giochi olimpici, di fatto una buona fetta della popolazione mondiale non pratica mai attività fisica. Quella della sedentarietà quasi assoluta è una vera e propria pandemia, secondo l’Organizzazione mondiale della sanità (Oms), che ha effetti importanti sulla salute. A fare il punto,…

Leggi

Mondo: entro 2025 un quinto degli adulti sarà obeso

Condividi:

Un’ampia analisi globale della popolazione adulta, pubblicata su Lancet, rivela un inquietante sorpasso. Gli adulti obesi nel mondo hanno superato numericamente gli individui sottopeso: la quota di donne obese è divenuta maggiore di quella delle donne sottopeso nel 2004. Il sorpasso per gli uomini è avvenuto nel 2011. Conferma l’epidemiologo “Negli ultimi 40 anni siamo passati da un mondo in…

Leggi