Gravidanza sicura: nuove linee d’indirizzo

Condividi:

L’agenzia Nazionale per i Servizi Sanitari Regionali (AGENAS) ha appena pubblicato le nuove ‘Linee d’indirizzo per la prevenzione delle complicanze legate alla gravidanza’. Il vaccino antinfluenzale per le donne che sono al secondo e terzo trimestre di gravidanza d’inverno, un controllo periodico della pressione, la riduzione del peso per le future mamme obese. Sono alcuni degli interventi per aumentare la…

Leggi

Disturbi neuropsichici età evolutiva: disparità di assistenza da Nord a Centro-Sud

Condividi:

In Italia i disturbi neuropsichici dell’età evolutiva necessitano di nuovi investimenti. Per queste delicate patologie è importante, soprattutto, eliminare il divario nell’assistenza presente tra le Regioni del Nord e quelle del Centro-Sud. E’ quanto chiederanno Antonella Costantino, presidente della Società italiana di neuropsichiatria infantile e dell’ adolescenza (Sinpia), e il vicepresidente Giovanni Cioni, alla presentazione degli Atti dell’Indagine conoscitiva sulla…

Leggi

Via libera del Senato alla legge per lo screening alla nascita per 40 malattie rare

Condividi:

Ha ricevuto il via libera definitivo la legge che estende in tutta Italia l’obbligo di screening alla nascita per 40 malattie metaboliche ereditarie. La legge ha lo scopo primario di individuare il prima possibile le malattie rare del metabolismo, così da iniziare una terapia precoce, in grado di salvare la vita a molti bimbi o ridurre al minimo le conseguenze per…

Leggi

Mense scolastiche: troppi cibi non adatti o pericolosi

Condividi:

E’ davvero ampio e tristemente variegato il panorama degli ‘orrori’ che finiscono nei piatti di bambini e ragazzi che mangiano nelle mense scolastiche. Falsi alimenti ‘bio’ o ‘a km zero’ acquistati al discount, ma anche listeria in una frittata, contaminanti chimici nei piatti di plastica o alimenti non adatti ai più piccoli. Da Nord a Sud Italia, secondo il Rapporto…

Leggi

Italia oggi: parte il progetto dedicato alla salute della donna

Condividi:

Se da un lato si può dire che le donne sono sempre “in prima pagina”, dall’altro è pur vero che la loro salute resta ancora in secondo piano: si fa ancora poca prevenzione e le donne restano maggiormente esposte al rischio di sviluppare diverse malattie. Crescono, infatti, le patologie cardiocircolatorie, i tumori, e le donne sono più esposte alle malattie…

Leggi

La strategia vincente per la salute? 20 minuti di sport al giorno

Condividi:

Per godere di una buona salute, bisogna assolutamente evitare la sedentarietà. Non è indispensabile affrontare i costi di palestre e personal trainer: basta fare circa 20 minuti di attività aerobica al giorno, per un totale di 150 minuti a settimana. Questo è quanto scrive l’Organizzazione mondiale della sanità (Oms), nella “Strategia per l’attività fisica Oms-2016-2020” che insieme alla Unione italiana…

Leggi

Esperti assolvono carne rossa ma moderare consumi e attenzione alla cottura

Condividi:

Secondo gli esperti del Comitato nazionale per la sicurezza alimentare (Cnsa), che hanno inviato il loro parere al Ministro della salute Beatrice Lorenzin, le carni rosse e i derivati sono parzialmente assolti dall’accusa di causare tumori. Si consigliano, però, consumi moderati e attenzione alle cotture. Raccomandazioni ”Il rischio di tumore al colon è condizionato da un insieme di fattori, in…

Leggi

A Expo il ministro Lorenzin firma la Carta di Milano

Condividi:

Il cibo come diritto umano fondamentale, ma anche l’accesso ad alimenti sani e nutrienti, all’acqua pulita, all’energia, senza dimenticare il contrasto “alle disuguaglianze nelle possibilità e nelle opportunità tra gli individui e i popoli”. Questo è, in buona sostanza, l’intento ambizioso della Carta di Milano, che raccoglie in dieci pagine il cuore e l’eredità di Expo 2015: un documento firmato…

Leggi

Allarme carni: il ministro Beatrice Lorenzin rassicura gli italiani

Condividi:

All’indomani dell’allerta lanciato dall’Organizzazione Mondiale della Sanità (Oms) che ha indicato la carne rossa e quella lavorata come prodotti a rischio cancro per l’uomo, il Ministro della Salute Beatrice Lorenzin rassicura: ”In Italia abbiamo un sistema di lavorazione delle carni di altissimo livello e qualità. Le ricerche non devono spaventare”, ed aggiunge che la marcia in più per il nostro Paese è…

Leggi