Rigenerazione ossea: un aiuto dai gusci delle uova

Condividi:

Migliorare la capacità di crescita delle ossa di persone colpite da incidenti, tumori o semplicemente invecchiamento potrà essere possibile grazie ai gusci delle uova. E’ questa la scoperta, descritta su Biomaterials Science, di un gruppo di ricercatori dell’Università del Massachusetts a Lowell che hanno sviluppato una nuova tecnica per la riparazione dell’apparato osseo lesionato. I gusci vengono inseriti in una…

Leggi

Dieta ricca di sale corrode le ossa

Condividi:

Seguire una dieta ricca di sale non è pericoloso solo per il cuore, lo è anche per le ossa. Il cloruro di sodio infatti non solo può portare a ipertensione e altre patologie cardiovascolari, ma può corrodere le ossa dall’interno riempiendole di buche. A evidenziarlo sono i risultati preliminari di una nuova ricerca australiana che, se confermati, conferisce una priorità ancora…

Leggi

Ossa più forti a 20 anni se a 5 si inizia a fare sport

Condividi:

(Reuters Health) – I ragazzi che hanno praticato sport da piccoli hanno ossa più forti rispetto ai coetanei che durante l’infanzia sono stati meno attivi. L’evidenza emerge da uno studio australiano pubblicato dal Journal of Bone and Mineral Research. “Il nostro studio fornisce un forte razionale per l’incoraggiamento precoce e persistente dello sport tra bambini e adolescenti. Questo per la prevenzione…

Leggi

Bambini: giocare a palla rafforza le ossa

Condividi:

Per rafforzare le ossa dei bambini tra gli 8 e 10 anni, il migliore amico è la palla. Giocare a pallone vince il primo gradino del podio degli sport grazie ad uno studio della Università di Copenaghen e della Danimarca meridionale pubblicato sul British journal of sports medicine. E’ stata esaminata la salute di ossa e muscoli di 295 studenti,…

Leggi

Celiachia: quando i bambini non crescono

Condividi:

I genitori allarmati perché il loro bambino non cresce dovrebbero pensare che la colpa potrebbe essere della celiachia, una malattia che si può curare bene con la dieta priva di glutine, purché sia diagnosticata in tempo utile.  Infatti, si stima che 1 ogni 100 persone sia il numero di celiaci identificati con specifici test ma, rispetto alla popolazione generale che…

Leggi

Osteoporosi: oltre 60 mila fratture evitate negli over 65 con latte e derivati

Condividi:

Oltre 60 mila fratture all’anno evitate con la giusta quantità di latte e derivati. A dare ulteriore supporto scientifico all’ormai noto mantra: “bere latte fa bene alle ossa” è una ricerca francese pubblicata su “Osteoporosis International”. I numeri sono d’Oltralpe, ma parlano una lingua chiara anche oltre il confine: se gli over 60 (16 mln in Francia) consumassero le dosi…

Leggi

Oms: 80% degli adolescenti e 25% degli adulti, non fanno abbastanza attività fisica

Condividi:

La sedentarietà assoluta, un fenomeno pericoloso che va di pari passo con l’obesità, è uno dei principali fattori di rischio per le malattie croniche mortali; una cattiva abitudine che è piuttosto diffusa nel mondo occidentale. Si stima infatti, che 1 adulto su 4 non faccia abbastanza attività fisica e tra gli adolescenti la sedentarietà arriva a superare l’80%. Lo rileva…

Leggi

Obesità: negli adolescenti intacca anche le ossa

Condividi:

Lo sviluppo di obesità in età adolescenziale, oltre ad esporre il ragazzo a un maggiore rischio di malattie cardiovascolari e diabete, può creare danni in qualche caso irreversibili alle ossa, indebolendole. E’ quanto emerge da uno studio che sarà presentato la prossima settimana da Miriam A. Bredella, radiologa del Massachusetts General Hospital, al meeting annuale della Radiological Society of North…

Leggi

Attività fisica: praticarla fin da piccoli rinforza le ossa da grandi

Condividi:

E’ necessario che le mamme stimolino i loro piccoli a camminare presto e a fare dell’esercizio fisico. Una nuova ricerca, infatti, ha evidenziato che iniziare a camminare, correre e saltare presto – prima dei 18 mesi – assicura ossa più forti negli anni futuri, con differenze notevoli visibili già in età adolescenziale. La ricerca pubblicata sul Journal of Bone and Mineral…

Leggi

Supplementi vitamina D in gravidanza: le ossa del bimbo saranno più forti

Condividi:

Pare che i bimbi nati nei mesi invernali possano avere ossa più forti se le loro mamme hanno assunto in gravidanza la vitamina D. E’ quanto emerge da una ricerca condotta nel Regno Unito e guidata dall’Università di Southampton, pubblicata sulla rivista Lancet Diabetes and Endocrinology. Lo studio Gli studiosi hanno preso in esame 1.449 donne a meno di 17…

Leggi

Donne anziane: 3 tazze di tè al giorno riducono il rischio di fratture

Condividi:

Pare che il tè possa aiutare a contrastare il rischio di fratture, specie nelle donne più in là con gli anni che sono più esposte all’osteoporosi; dunque se il latte, da sempre raccomandato per la sua azione benefica sulle ossa, non fosse gradito, via libera al tè. Secondo una ricerca australiana, della Flinders University, pubblicata sulla rivista American Journal of Clinical…

Leggi

Eccesso di vitamina D e anziani: attenzione al rischio di cadute

Condividi:

La vitamina D ha diverse proprietà salutari, tra cui, per prima, quella di assicurare l’assorbimento di calcio necessario a mineralizzare adeguatamente le ossa. Tuttavia, se assunta in eccesso, può essere rischiosa per gli anziani, provocando addirittura un aumento del rischio di cadute dai 70 anni di età in su. A dimostrarlo è dimostra uno studio clinico randomizzato pubblicato online su JAMA Internal…

Leggi