Anziani: per ricordare le parole, bisogna fare esercizio fisico

Condividi:

(Reuters Health) – Essere fisicamente in forma aiuta gli anziani ad avere un linguaggio più appropriato rispetto ai coetanei che non svolgono regolare attività fisica. È quanto emerge da un piccolo studio pubblicato da Scientific Reports e coordinato da Katrien Segaert, dell’Università di Birmingham, nel Regno Unito. Lo studio I ricercatori hanno esaminato i risultati ottenuti in diversi esercizi mentali…

Leggi

Bimbi: imparano a scrivere già prima dei 3 anni

Condividi:

Una ricerca dell’Università di Washington a St. Louis suggerisce, che i bimbi sotto i 3 anni iniziano già a conoscere alcuni aspetti della lettura e della scrittura. In altre parole, come emerge dai loro primi tentativi di scribacchiare delle parole, già prima dei 3 anni tentano di seguire le prime regole di ortografia. Lo studio, pubblicato nella rivista Child Development,…

Leggi

Bimbi: troppe immagini sui libri non li aiutano ad imparare nuove parole

Condividi:

I bambini, soprattutto i più piccini, generalmente preferiscono i libri con molti colori e altrettante illustrazioni. Ma se si vuole favorire l’apprendimento di nuove parole meglio che le immagini non siano più di una per pagina. Il suggerimento arriva da una ricerca dell’Università del Sussex, pubblicata sulla rivista Infant and Child Development. I ricercatori hanno letto ai bimbi di tre…

Leggi

Dislessia: quando il cervello ingaggia una “guerra con le parole”

Condividi:

La dislessia è un disordine dello sviluppo neurologico che riguarda la capacità di leggere, scrivere e calcolare in modo corretto e fluente, che si manifesta con l’inizio della scolarizzazione. In parole semplici, per una persona dislessica ogni parola letta e riletta suona sempre come se fosse nuova. E’ per questa difficoltà ad abituarsi agli stimoli ripetitivi, che il cervello delle…

Leggi