Asma: mangiare pesce può aiutare a prevenirla

Condividi:

La lotta all’asma passa anche dalla tavola. Mangiare pesce potrebbe infatti aiutare a prevenirla. A suggerirlo è uno studio, pubblicato sull’International Journal of Environmental Research and Public Health, svolto dall’Istituto australiano di salute e medicina tropicale della James Cook University che ha testato 642 persone che lavoravano in una fabbrica di lavorazione del pesce in un piccolo villaggio sudafricano. La…

Leggi

Asma infantile: mangiare pesce può ridurne i sintomi

Condividi:

Pesci grassi e ricchi di omega-3 come salmone, trota e sardine potrebbero aiutare a ridurre i sintomi dell’asma nei bambini. A rivelarlo è uno studio della Trobe University di Melbourne, che ha scoperto come il consumo di pesce porti ad un miglioramento delle funzioni polmonari dei piccoli già dopo sei mesi. Lo studio Nella ricerca sono stati seguiti 64 bambini tra…

Leggi

Gravidanza: mangiare pesce fa bene a vista e cervello del bambino

Condividi:

Mangiare pesce durante il periodo di gravidanza potrebbe portare grande beneficio al bambino soprattutto la cervello e alla vista. A rivelarlo è una ricerca dell’Università finlandese di Turku e dell’Ospedale universitario della stessa città, pubblicata sulla rivista scientifica Pediatric Research. Il segreto è tutto negli acidi grassi polinsaturi a catena lunga che diventano disponibili durante il periodo di massima crescita cerebrale.…

Leggi

Consumare più pesce fa bene al sesso e alla fertilità

Condividi:

(Reuters Health) – Il pesce farebbe bene al sesso, favorendo la fertilità. Secondo uno studio pubblicato sul Journal of Clinical Endocrinology and Metabolism, infatti, le coppie che mangiano più pesce fanno sesso più spesso e concepiscono più velocemente rispetto a quelle che ne consumano meno. Lo studio è stato coordinato da Audrey Gaskins, dell’Harvard T. H. Chan School of Public Health di…

Leggi

Cuore protetto con pesce due volte a settimana

Condividi:

Per ridurre il rischio di insufficienza cardiaca, cardiopatia ischemica, arresto cardiaco e il tipo più comune di ictus (ischemico), basterebbe mangiare pesce due volte a settimana e in particolare salmone, sgombro, aringa, trota di lago, sardine o tonno albacore (quello a pinna gialla) ricchi di omega-3. A suggerirlo è una nuovo lavoro, che ribadisce la raccomandazione dell’American Heart Association di mangiare pesce,…

Leggi

Menopausa più lontana con pesce e legumi

Condividi:

(Reuters Health) – Mangiare più pesce e legumi ritarderebbe di anni l’arrivo della menopausa, mentre il consumo di più carboidrati, tra cui pasta e riso, sarebbe legato a una menopausa più precoce. È quanto hanno evidenziato alcuni ricercatori inglesi, guidati da Yashvee Dunneram dell’Università di Leeds, che hanno pubblicato un articolo sul Journal of Epidemiology and Community Health. Lo studio…

Leggi

Allergie alimentari esplodono sulla tavola delle feste

Condividi:

La tavola delle feste, colorata e piena di cose buone, può diventare un pericolo per le molte persone che soffrono di allergie. Le festività, infatti, portano sulle tavole alimenti meno utilizzati usualmente ma che sono le principali cause di allergie alimentari: dalla frutta secca ed esotica, ai crostacei, ai pesci, dai dolci ai molluschi. “Le allergie alimentari sono un problema…

Leggi

Ora solare: i disordini del sonno si combattono mangiando più pesce

Condividi:

Per contrastare i disordini del sonno che compaiono con l’arrivo dell’ora solare è bene mettere in tavola del pesce che, con la sua ricchezza in vitamina D aiuta a superarli. Lo afferma Federcoopesca-Confcooperative, ricordando che una dieta più leggera e ricca di prodotti ittici durante i mesi invernali aiuta a controbilanciare la carenza di vitamina D legata alla minor esposizione…

Leggi

Stress da rientro: 3 italiani su 4 lo combattono mangiando pesce

Condividi:

Per prolungare i benefici dell’estate e arrivare in forma al cambio di stagione, tre italiani su quattro pensano di combattere lo stress da rientro anche a tavola seguendo una dieta equilibrata, ma senza troppe rinunce. C’è anche chi fa programmi per una prossima vacanza, chi coltiva nuovi hobby, chi si coccola facendosi consegnare pranzi o cene a domicilio, meglio se…

Leggi

Artrite reumatoide: il consumo di pesce può aiutare

Condividi:

Mangiare pesce aiuta a contrastare l’artrite reumatoide, con effetti significativi e paragonabili a quelli dei farmaci solitamente usati per curare questa malattia. Lo rivela uno studio di Sara Tedeschi del Brigham and Women’s Hospital e Harvard Medical School di Boston. La ricerca, pubblicata sulla rivista Arthritis Care & Research, ha coinvolto quasi 180 pazienti che sono stati sottoposti ai test classici…

Leggi

Focus/ Pesce fresco. Riconoscilo con i consigli dell’esperto

Condividi:

Si fa presto a dire pesce e a parlare dei benefici dell’Omega-3, ma la parte difficile è proprio scegliere il tipo da comprare in base alla stagione e alle caratteristiche. Basta dare un’occhiata ai banchi che lo vendono per leggere decine di specie diverse provenienti da tutto il mondo. Come districarsi in questa giungla? Ecco qualche indicazione per scegliere con…

Leggi

Disturbi da ora legale? Si combattono mangiando più pesce

Condividi:

E’ arrivata anche quest’anno l’ora legale. E dopo il primo cambio dell’ora per qualche giorno possono comparire diversi fastidi, soprattutto stanchezza e disordini del sonno. Che fare? Per esempio, mangiare più pesce per i prossimi giorni sembra contrastare l’effetto ‘jet-lag’ legato cambio dell’ora. A suggerirlo è la Federcoopesca-Confcooperative che indica il menu più adatto per adeguarsi ai nuovi ritmi sonno-veglia,…

Leggi

Cuore: ecco la lista della spesa che fa bene

Condividi:

Susan Smyth, direttore medico del Gill Heart Institute presso la University of Kentucky, in occasione del mese del cuore che si celebra negli Stati Uniti, ha stilato una lista della spesa che fa bene al cuore. Tanta frutta e verdura fresche, un limite ai latticini e no allo yogurt che non sia quello bianco, no a cibi pronti e carni…

Leggi

Diete ricche di proteine animali. Svelato il meccanismo che fa dimagrire

Condividi:

Uno studio pilota presentato al congresso annuale della Società di Endocrinologia, in corso nel Regno Unito, suggerisce che le diete ricche di carne e pesce aiutano a perdere peso. Il merito è di un enzima prodotto dalla digestione delle proteine che è in grado di attivare l’ormone della sazietà. Esperimenti sui topi Per testare gli effetti della fenilalanina, un amminoacido…

Leggi

Il tasso di mortalità cala mangiando più proteine vegetali

Condividi:

Da uno studio pubblicato su JAMA Internal Medicine emerge che mangiare una maggiore quantità di proteine vegetali si associa a un tasso di mortalità più basso, mentre un consumo elevato di proteine animali è collegato a un più alto tasso di mortalità, soprattutto tra gli adulti con abitudini non salutari come il fumo e l’alcol. L’indagine Analizzando dati raccolti da…

Leggi

Dieta mediterranea. I suoi grassi “buoni” difendono dalle malattie

Condividi:

E’ appena stata pubblicata sulla rivista Annals of Internal Medicine, una revisione dei dati di studi pubblicati in precedenza nella quale si evidenzia che la dieta mediterranea, ricca di grassi vegetali, cioè quelli ‘buoni’, può proteggere da malattie come cancro al seno, infarto, ictus e diabete. L’analisi è stata condotta da Hanna Bloomfield, dell’Università del Minnesota, che spiega: ”Per anni ci…

Leggi

Infarto cardiaco fatale: pesci grassi, noci e nocciole riducono il rischio del 10%

Condividi:

Diversi studi hanno suggerito che una dieta ricca di acidi grassi Omega-3 possa apportare diversi benefici per la salute cardiovascolare. Ebbene, ora è stato accertato che una dieta ricca di pesce, noci, nocciole e semi, che contengono appunto buone quantità di Omega-3, può contribuire a ridurre del 10% il rischio di infarti fatali. La conferma dei benefici degli acidi grassi Omega-3…

Leggi