Ragazzi sovrappeso: rischio più elevato di cardiomiopatia da adulti

Condividi:

(Reuters Health) – Uno studio svedese indica che gli uomini che da adolescenti sono stati sovrappeso potrebbero avere maggiori probabilità di sviluppare cardiomiopatia rispetto a coloro che hanno mantenuto un peso sano durante quel periodo della vita. I ricercatori – guidati da Annika Rosengren della Sahlgrenska Academy e dell’Università di Goteborg – hanno esaminato i dati relativi ad altezza, peso…

Leggi

Tè bollente e rischio di cancro all’esofago

Condividi:

(Reuters Health) – Un nuovo studio mette in guardia gli amanti del tè bollente, che potrebbe provocare un aumento del rischio di cancro all’esofago. Tra i bevitori di tè seguiti per circa 10 anni, quelli che hanno bevuto grandi quantità di bevanda e a temperature molto elevate – oltre 60°C – hanno fatto registrare quasi il doppio del rischio di…

Leggi

Sonno: con meno di 4 ore a notte rischio incidenti stradali come con l’alcol

Condividi:

(Reuters Health) – Dormire meno di quattro ore in un giorno può avere su chi guida lo stesso effetto dell’alcol su chi guida, aumentando il rischio di essere causa di un incidente stradale. È quanto ha evidenziato una ricerca pubblicata su Sleep e guidata da Brian Tefft, della AAA Foundation for Traffic Safety di Washington. Lo studio Il ricercatore americano…

Leggi

Gravidanza: antiacidi aumentano rischio asma nel bambino

Condividi:

(Reuters Health) – Le donne in gravidanza che assumono antiacidi avrebbero una probabilità maggiore del 45% di dare alla luce bambini che svilupperanno asma, rispetto a chi non assume questi medicinali. È quanto emerge da una ricerca pubblicata da Pediatrics e coordinata da Huahao Shen, della Zhejiang University, in Cina. Lo studio Quattro donne su cinque soffrono, durante la gravidanza,…

Leggi

Glaucoma: il rischio si riduce bevendo tè caldo ogni giorno

Condividi:

Una nuova ricerca della David Geffen School of Medicine, University of California, pubblicata sul British Journal of Ophthalmology ha evidenziato che bere tè caldo ogni giorno potrebbe ridurre il rischio di ammalarsi di glaucoma. Il glaucoma è una grave condizione patologica caratterizzata da una pressione intraoculare elevata che danneggia il nervo ottico; riguarda 57,5 milioni di persone nel mondo, dato…

Leggi

Malattie del fegato: caffè riduce il rischio fino al 70%

Condividi:

Bere caffè può fare male a chi soffre di problemi al fegato? Il nuovo report scientifico elaborato dall’Institute for scientific information on coffee (Isic), in occasione della tavola rotonda che si è svolta a Londra ‘Looking after the liver: coffee, caffeine and lifestyle factors’, non lascia alcun dubbio in proposito. Consumare caffè ha un effetto protettivo sulla salute del fegato,…

Leggi

Tumore colon-retto: latte e derivati diminuiscono il rischio

Condividi:

Secondo il nuovo rapporto del World Cancer Research Fund (WCRF) dedicato alla relazione tra alimentazione, attività fisica e cancro del colon retto, il consumo di latte e prodotti lattiero-caseari potrebbe diminuire il rischio di questo tumore. Quello appena pubblicato dal WCRF, spiegano gli esperti di Assolatte, è un dossier che attualizza le conclusioni del precedente lavoro diramato nel 2011 alla…

Leggi

Tumore alla prostata: il rischio aumenta con tofu e fagioli emame

Condividi:

Una ricerca della Indiana University, pubblicata sull’International Journal of Cancer ha evidenziato che il consumo di tofu o di fagioli edamame, diffusissimi nella cultura giapponese e che si stanno facendo largo anche in Italia, è associato al rischio di sviluppare il tumore alla prostata. I colpevoli sarebbero i fitoestrogeni, che si trovano principalmente nei prodotti di soia, che sono strutturalmente…

Leggi

Glaucoma: il rischio si riduce facendo sport regolarmente

Condividi:

Praticare regolarmente lo sport sembra far bene anche alla vista. Secondo un nuovo studio, potrebbe infatti ridurre il rischio di glaucoma. Se si segue un regime di attività fisica da moderato a vigoroso per almeno 30 minuti al giorno, o se si fanno circa 7000 passi al giorno, il rischio potrebbe calare anche del 73%. Lo rivela una ricerca presentata ieri a…

Leggi

Troppo paracetamolo in gravidanza legato a aumento del rischio ADHD nei bambini

Condividi:

(Reuters Health) – Le donne che abusano di paracetamolo in gravidanza sarebbero a rischio più elevato di avere bambini con deficit di attenzione e iperattività (ADHD – attention deficit hyperactivity disorder) rispetto a coloro che non usano questo farmaco. A evidenziarlo è  uno studio norvegese coordinato da Eivind Ystrom del Norwegian Institute of Public Health all’Università di Oslo. I risultati…

Leggi

Gravidanza: solfato di magnesio protegge mamma e bambino

Condividi:

(Reuters Health) – La somministrazione di solfato di magnesio alle donne in gravidanza ad alto rischio di nascita pre-termine potrebbe limitare, nel feto, il rischio di paralisi cerebrale e morte. E’  quanto emerge da una metanalisi coordinata da Caroline Crowther, della Facoltà di Medicina dell’Università di Adelaide, in Australia. I risultati dello studio sono stati pubblicati da PLoS Medicine. Nella metanalisi,…

Leggi

Halloween: attenzione a dolcetti, costumi e scherzetti

Condividi:

La festa di Halloween è ormai una tradizione anche da noi, e per viverla senza fastidiose conseguenze è meglio seguire alcuni accorgimenti. Sono molte le cose cui bisogna fare attenzione. Dai rischi per gli occhi a quelli per la pelle, passando per costumi e accessori che devono essere sicuri per la salute. Uno degli ultimi appelli, a pochi giorni dalla…

Leggi

Estratto di tè verde: un aiuto contro l’Alzheimer

Condividi:

E’ stata trovata nel tè verde una sostanza antiossidante – la epigallocatechina – che sembra poter bloccare lo sviluppo dell’Alzheimer, impedendo la formazione delle placche di sostanza beta amiloide che giocano un ruolo chiave nella genesi della malattia. Lo rivela una ricerca di Giuseppe Melacini della McMaster University in Canada, apparsa sul Journal of the American Chemical Society. Lo studio…

Leggi

Rischio Alzheimer aumenta in menopausa

Condividi:

Il declino degli ormoni femminili (estrogeni) che si verifica in menopausa si accompagna ad una riduzione del volume cerebrale che potrebbero aumentare il rischio di ammalarsi di Alzheimer. Lo rivela una ricerca condotta dall’italiana Lisa Mosconi presso la Cornell University e pubblicata sulla rivista PLoS One. L’esperta ha visto che la menopausa si accompagna alla perdita di un elemento neuroprotettivo…

Leggi

Chi non fa colazione rischia l’arteriosclerosi

Condividi:

Chi ancora esce di casa in fretta e furia, magari bevendo solo un caffè, dovrebbe sapere che fare una buona colazione mantiene il cuore in salute: al contrario mangiare poco o nulla a inizio giornata è legato a rischio doppio di avere l’arteriosclerosi, ovvero problemi di circolazione legati a irrigidimento e ispessimento delle pareti delle arterie.  Lo rivela una ricerca…

Leggi

Pressione alta: il rischio si riduce facendo spesso la sauna

Condividi:

Per gli amanti della sauna c’è un motivo in più per continuare a farla: le saune frequenti possono essere di aiuto per ridurre il rischio di pressione alta. Farle quattro-sette volte a settimana riduce le possibilità di sviluppare ipertensione del 50% rispetto a chi le fa una volta sola. A evidenziarlo è uno studio della University of Eastern Finland, pubblicato…

Leggi

Troppo sale aumenta anche il rischio di diabete

Condividi:

Oltre a danneggiare il cuore e i vasi sanguigni, il sale, se consumato in eccesso a tavola, potrebbe aumentare il rischio sia di diabete di tipo 2 (insulino-resistente, la forma più diffusa al mondo), sia di una forma meno diffusa di diabete che si chiama LADA (diabete autoimmune latente degli adulti) e somiglia per certi aspetti al diabete giovanile (di…

Leggi