Infarto: creata pasta arricchita con farina d’orzo per prevenirlo

Condividi:

Grazie ad una pasta speciale, prodotta in Italia mescolando la semola di grano duro con una farina d’orzo particolarmente ricca di una fibra alimentare ‘amica’ del cuore, chiamata beta-glucano, si potrebbe proteggere il cuore dall’infarto. Sperimentata con successo sui topi, la ‘pasta funzionale’ ha dimostrato di stimolare la formazione di ‘by-pass’ naturali, che possono continuare a nutrire il tessuto cardiaco…

Leggi

Salute intestinale favorita dai cibi ricchi di omega-3

Condividi:

I cibi ricchi di acidi grassi omega-3 potrebbero offrire diversi benefici alla salute intestinale. Migliora infatti la diversità di composizione del microbioma, cioè  il ‘patrimonio batterico’ dell’intestino, e questo può offrire molti vantaggi per la salute: meno rischio di diabete, obesità e malattie infiammatorie come la colite o il morbo di Crohn. A evidenziarlo è una ricerca dell’Università di Nottingham…

Leggi

Troppi dolci e bibite zuccherate aumentano il rischio di ansia e depressione

Condividi:

Una ricerca condotta su una vasta mole di dati e pubblicata sulla rivista Scientific Reports rivela che una dieta troppo ricca di zuccheri provenienti da dolci e bibite è associata a maggior rischio di disturbi mentali comuni (come ansia e depressione) e sembra proprio contribuire (con un meccanismo di causa e effetto) allo sviluppo di queste malattie nell’arco di 5 anni,…

Leggi

Tenersi per mano: i cuori battono all’unisono e sparisce il dolore

Condividi:

Tenersi per mano, una fantasia da innamorati, non è solo piacevole, ma è davvero un balsamo per l’anima e il corpo: i cuori di due persone che si amano infatti battono all’unisono, si respira allo stesso ritmo e il dolore sparisce. Un meccanismo, definito ‘sincronizzazione interpersonale’, che potrebbe aiutare a combattere il dolore senza farmaci. Lo spiegano i ricercatori dell’Università…

Leggi

Articolazioni: dieta ricca di grassi e carboidrati le danneggia

Condividi:

La dieta ha un ruolo importante anche per quanto riguarda lo sviluppo dell’osteoartrite, una malattia degenerativa che interessa le articolazioni. Un regime alimentare ricco di acidi grassi saturi e carboidrati semplici, simile a quello che caratterizza il cibo spazzatura, può portare, infatti, in zone come il ginocchio a modifiche che indeboliscono la cartilagine e anche la porzione di osso sottostante.…

Leggi

Dormono meno i bimbi che usano un “touchscreen”

Condividi:

E’ bene che i genitori sappiano che i bambini sotto i tre anni che usano smartphone e tablet dormono meno di notte, e perdono in media circa 15 minuti di sonno per ogni ora di utilizzo quotidiano. Lo afferma uno studio pubblicato da Scientific Reports  proveniente da Birkbeck, un centro ricerche dell’Università di Londra. Nello studio è stato chiesto a…

Leggi

Adolescenti: dormirebbero ‘male’ anche iniziando la scuola più tardi

Condividi:

Una teoria piuttosto diffusa prevede che i ragazzi facciano fatica ad alzarsi al mattino perché il loro orologio biologico è ‘in ritardo’; quindi potrebbe essere utile iniziare la scuola più tardi la mattina. Tuttavia, un recente studio ha dimostrato che ritardare l’inizio delle lezioni, non farebbe dormire meglio i ragazzi. Lo studio, destinato a deludere alunni e genitori, è stato…

Leggi

Depressione: uno yogurt in aiuto?

Condividi:

Pare che i lactobacilli comunemente presenti nello yogurt siano capaci di ridurre i disturbi depressivi. E’ emerso da uno studio su animali condotto presso la Virginia University e pubblicato sulla rivista Scientific Reports. Di recente un’altra ricerca condotta (su modelli animali) presso l’Università del Missouri e pubblicata sempre sulla rivista Scientific Reports aveva evidenziato che i fermenti lattici comunemente contenuti…

Leggi

La caffeina attiva un enzima protettivo contro la demenza

Condividi:

Come rivela una ricerca condotta presso l’Indiana University e pubblicata sulla rivista Scientific Reports, il caffè potrebbe essere un alleato contro la demenza. Questa ipotesi viene dal fatto che la caffeina è risultata capace di potenziare l’attività di un enzima protettivo per il cervello, chiamato ‘NMNAT2’ e solo di recente scoperto come un’arma molecolare importante contro la formazione di aggregati…

Leggi

Fermenti lattici e yogurt aiutano a contrastare i disturbi d’ansia

Condividi:

Una ricerca condotta presso l’Università del Missouri e pubblicata sulla rivista Scientific Reports mostra che i comportamenti tipici legati all’ansia e allo stress, disturbi di salute mentale, tra i più frequenti al mondo, possono essere prevenuti ”somministrando” Lactobacillus plantarum, che si può trovare nello yogurt. Esperimenti sui pesci Gli esperimenti sono stati eseguiti su pesci zebra ma, a detta dei ricercatori,…

Leggi

Succo di mela potente antitumorale. Uno studio italiano

Condividi:

Le proprietà salutari per il contenuto in antiossidanti delle mele sono note da tempo; un nuovo studio italiano, però, ora rivela anche delle proprietà antitumorali di questi amati frutti. A firmare la scoperta, pubblicata su Scientific Reports, un gruppo di ricerca coordinato dall’Istituto di scienze dell’alimentazione del Consiglio nazionale delle ricerche (Isa-Cnr), in collaborazione con il Dipartimento di chimica e…

Leggi