Senso del gusto: è il cervello che decide

Condividi:

La percezione del gusto non è riservata solo alla lingua o al palato. Le direttive arrivano dal cervello. E’ proprio lì che risiede una vera e  propria “centralina” del gusto, dove per ognuno dei 5 tipi di sapori, cioè amaro, dolce, salato, acido e “umami” (saporito),  esistono degli specifici neuroni, che possono essere manipolati  cambiandone la percezione. Lo hanno scoperto i…

Leggi

Il gusto dipende da altri sensi

Condividi:

Il sapore che sentiamo mangiando o bevendo un alimento sarebbe influenzato dal packaging, dal colore dell’alimento e persino dal suono che il contenitore produce; il senso del gusto, infatti, risulta “vincolato” agli altri sensi. Questo è quanto si rileva dalle ricerche di Charles Spence, psicologo dell’università di Oxford, che passa in rassegna le ultime scoperte in un articolo sul New Yorker.…

Leggi