Oms: per bimbi sani niente table fino a due anni e fare tanto movimento

Condividi:

Dormire il giusto, stare poco tempo seduti in passeggino e poche ore davanti a tablet e smartphone. Sono i consigli  dell’Organizzazione mondiale della Sanità (Oms) emanati in una direttiva che riguarda la salute dei bambini con meno di cinque anni per crescere in salute e senza incorrere nel rischio obesità. Non c’è nulla di più sbagliato dunque per l’Oms di…

Leggi

Per i bimbi europei “obesità da schermo”. I pediatri: meno ore on line e controllo dei genitori

Condividi:

(Reuters Health) – Televisori, smartphone, tablet e computer. Sarebbero questi i responsabili dell’aumento dell’obesità tra i bambini del Vecchio Continente. A lanciare l’allarme sono gli esperti dell’European Academy of Pediatrics e dell’European Childhood Obesity Group, che hanno pubblicato un documento condiviso su Acta Paediatrica. Secondo uno studio del 2017 condotto dall’Organizzazione Mondiale della Sanità, circa un bambino su cinque, in…

Leggi

Focus/ Cervicale. Le buone abitudini a casa e al lavoro

Condividi:

È uno dei dolori più frequenti con cui convive chi fa vita sedentaria: il male alla cervicale. Che arrivi mentre siamo ancora alla scrivania o quando appoggiamo la testa sul cuscino poco importa: può essere molto fastidioso e avere ripercussioni anche importanti nella nostra quotidianità. “La cervicalgia è uno dei disturbi muscolo-scheletrici più diffusi nel mondo occidentale – spiega Cristina…

Leggi

Dormono meno i bimbi che usano un “touchscreen”

Condividi:

E’ bene che i genitori sappiano che i bambini sotto i tre anni che usano smartphone e tablet dormono meno di notte, e perdono in media circa 15 minuti di sonno per ogni ora di utilizzo quotidiano. Lo afferma uno studio pubblicato da Scientific Reports  proveniente da Birkbeck, un centro ricerche dell’Università di Londra. Nello studio è stato chiesto a…

Leggi

Acquisti alimentari “intelligenti” e sani: con la app Nuna ora si può

Condividi:

Trovare il negozio dove acquistare prodotti che permettano un’alimentazione corretta e individuare più facilmente gli alimenti senza glutine o olio di palma direttamente da smartphone e tablet? Impresa difficile, ma non impossibile. Oggi c’è “Nuna”, la app per la dieta mediterranea realizzata dallo spin off accademico Unifi Nunacode, che sarà presentata durante la manifestazione Vetrina Farmacia il 23 e il 24 settembre…

Leggi